10 Affascinante Fatti Circa il Colosseo Romano

Condividi questa pagina:

Da Elyssa Bernard

Volete conoscere alcune delle più affascinanti fatti circa il Colosseo?

Come, quando e perché è stato costruito? Cosa è successo lì dentro, sia agli umani che agli altri animali? E perché ha buchi in esso? Scoprilo qui!,

Scopri perché il Colosseo ha buchi e altri fatti affascinanti sul Colosseo romano

Fatti sul Colosseo romano

Potrei facilmente elencare centinaia di fatti sul Colosseo!

Ho cercato di tenerlo a dieci, che penso rispondere alle domande che sento di più.

Ma in realtà, ho condito questa pagina con un bel paio di fatti più divertenti sul Colosseo romano, come dove abbiamo preso la parola “vomito” da, e come è stato quasi trasformato in una fabbrica di lana…,

Fatti sul colosseo romano – Come, quando e perché fu costruito

1 – Il colosseo fu costruito sul sito di un gigantesco lago artificiale

Il decadente, egoista imperatore Nerone aveva costruito una gigantesca villa per se stesso, chiamata Domus Aurea. Comprendeva un enorme lago artificiale.

Dopo che Nerone si suicidò nel 68 d.C., il senato emise su di lui una Damnatio memoriae, cioè condanniamo la sua memoria e rimuoviamo ogni traccia di lui.,

Un paio di anni dopo, l’imperatore Vespasiano decise di rimuovere il lago di Nerone e mettere un’arena lì, per intrattenere la gente e farli concentrare sul divertimento e dimenticare l’odiato Nerone.

Così facendo, Vespasiano mostrò anche ai Romani di essere un uomo del popolo, a differenza di Nerone che aveva preso tutta quella terra solo per se stesso.

2 – Il colosseo fu costruito in MENO di 10 anni, per lo più da schiavi ebrei

L’imperatore Vespasiano e suo figlio Tito avevano conquistato la Giudea (Gerusalemme), e avevano portato con sé molti bottino di guerra, tra cui manufatti dal tempio.,

Questa storia è raffigurata sull’Arco di Tito, proprio vicino al Colosseo all’interno del Foro Romano.

Questo primo piano dell’interno dell’Arco di Tito mostra i Romani che tornano vittoriosi dopo aver distrutto il tempio di Gerusalemme e riportato prigionieri di guerra ebrei e oggetti dal tempio.

Hanno anche portato con loro circa 100.000 schiavi ebrei. Molti di questi uomini furono messi a lavorare (non pagati) facendo cose difficili come trascinare la roccia di travertino estratta da Tivoli fino a Roma., (Altri cittadini più qualificati di Roma, come architetti, artisti e ingegneri, sono stati pagati per fare il lavoro più artistico e specializzato.)

Vespasiano ne iniziò i lavori per il Colosseo in circa 70 o 71 CE. Morì nel 79 d.C. e suo figlio Tito divenne imperatore.

Tito terminò il Colosseo nell ‘ 80 d.C.,

Pochi anni dopo, l’ultimo imperatore della dinastia Flavia, il fratello di Tito Domiziano aggiunse il livello più alto, e anche l’Ipogeo, o complesso sotterraneo, dove si tenevano animali e combattenti fino allo spettacolo.

Uno dei fatti più basilari sul Colosseo Romano – quanto è grande?

Il Colosseo è ellittico, ed è lungo 189 metri (615 ft) e largo 156 metri (510 ft) con una superficie di base di 24.000 m2 (6 acri) e un’altezza di 48 metri (157 ft.,)

Il Colosseo era allora, ed è ancora oggi, il più grande anfiteatro del mondo.

3 – il colosseo prese il suo soprannome dalla statua gigante di nerone

L’anfiteatro fu realizzato da una famiglia, Vespasiano e i suoi figli Tito e Domiziano della dinastia Flavia.

È stato chiamato per loro: L’Anfiteatro Flavio.

È possibile vedere un paio di iscrizioni sulle pareti del Colosseo che si riferiscono al “Anfiteatro Flavio”, il nome originale.,

Torna a ego-maniac Nero – aveva anche una gigantesca statua di bronzo di 100 piedi fatta di se stesso.

Dopo la morte di Nerone, Vespasiano sostituì il volto e lo chiamò una statua del dio del sole.

La statua fu successivamente spostata (con l’aiuto di 24 elefanti) dall’imperatore Adriano, nel 124 d.C., proprio accanto all’Anfiteatro.

Questo schizzo mostra come potrebbe essere stato il colosso di Nerone, trasformato in Helios, il dio del sole, una volta costruito il Colosseo.

La statua è scomparsa da tempo e nessuno sa dove sia andata.,

Non c’è mai stato un rendering chiaro di esso, quindi qualsiasi rappresentazione che vedi oggi, anche in questa pagina, è un’ipotesi su come appariva.

Ma è stato chiamato un colosso, e molti studiosi ritengono che questo è dove l’Anfiteatro Flavio ha ottenuto il suo soprannome attuale.

La maggior parte delle persone non ha idea che la base originale che Adriano aveva costruito per il colosso di Nerone sia ancora in piedi, proprio accanto al Colosseo.

Vuoi saperne di più su come visitare il Colosseo? Guarda i miei video di YouTube!,v id=”1080cb6435″>

Fatti circa il colosseo Romano – che cosa è andato in

4 – Oltre un milione di animali, e quasi mezzo milione di persone sono morte nel colosseo

Quando Tito inaugurato il anfiteatro 80 CE, ha tenuto i 100 giorni di attività., A quel tempo, oltre 9000 animali furono uccisi e, secondo alcuni, 5000 di loro furono uccisi in un solo giorno. Circa 2000 persone sono morte pure.

In questo mosaico della Galleria Borghese, vediamo testimonianze storiche di gladiatori che combattono le bestie selvagge nel Colosseo.

Circa 30 anni dopo, l’imperatore Traiano tenne 123 giorni di giochi, in cui migliaia di persone e animali furono macellati.

Gli animali provenivano da tutto l’impero romano., Erano di una grande varietà di specie, da leoni, tigri e orsi, a cavalli, struzzi, rinoceronti e coccodrilli.

C’era una tale domanda globale di animali selvatici nel corso delle centinaia di anni in cui il Colosseo era in uso, alcuni animali scomparvero del tutto dal loro habitat naturale, portando ad eventuali estinzioni di alcune specie.

5 – era gratuito per i romani partecipare ai giochi

Il Colosseo poteva ospitare tra le 50.000 e le 80.000 persone. L’ingresso ai giochi era gratis.

Agli spettatori sono stati dati frammenti di ceramica numerati come biglietti., Questi indicavano la sezione e la riga appropriate, in base al loro status sociale. Le donne e gli schiavi erano in cima.

C’erano 76 ingressi per gli spettatori, ed erano numerati. Puoi ancora vedere i numeri oggi.

Un primo piano di uno degli ingressi al Colosseo – con i numeri romani originali che indicano quale sezione si trovava e dove gli spettatori dovevano sedersi

Quattro altri ingressi erano riservati all’imperatore e ad altre persone di importanza tra cui patrizi, dignitari in visita e Vergini vestali.,

Una tenda a scomparsa chiamata Velarium poteva essere tirata quasi interamente sopra la struttura, fornendo copertura e in caso di pioggia o calore.

Uno dei fatti più strani sul Colosseo romano riguarda la Vomitoria

La parola “Vomito” deriva da Vomitorium – il verbo che significa “disgorge.”

I vomitoria erano i passaggi che correvano lungo l’intero edificio dietro e sotto i gradoni dei posti a sedere, per aiutare il flusso degli spettatori.,

A causa della vomitoria, il Colosseo potrebbe essere riempito o svuotato in 15 minuti.

6 – NON TUTTI GLI EVENTI E I GIOCHI NEL COLOSSEO SI SONO CONCLUSI CON LA MORTE

C’era un programma giornaliero di eventi nel Colosseo:

  • Al mattino c’erano spettacoli di animali. A volte era solo una parata. Oppure, potrebbero esserci state cacce di animali, chiamate venationes, in cui interi set di palcoscenici sarebbero stati usati per replicare un ambiente di caccia., Gli imperatori a volte partecipavano a questi, sparando agli animali con arco e freccia dalla sicurezza del loro posto.
  • Parte dei giochi animali erano i Bestiarii – gladiatori addestrati a combattere gli animali selvatici, a volte con uno scenario di sfondo.
  • E, ancora parte della porzione animale, a volte i criminali condannati venivano condannati a combattere gli animali selvatici, senza nulla con cui combattere o proteggersi.
  • Durante questi giochi di animali, gli animali non sono sempre morti, anche se lo hanno fatto più spesso.,

C’erano 36 botole nell’arena che permettevano effetti speciali elaborati.

Spesso, gli animali, molti dei quali erano stati affamati e / o picchiati, venivano tenuti sotto il pavimento, nell’Ipogeo, e poi sollevati fino al pavimento del Colosseo all’ora dello spettacolo.,

Si può vedere che questo modello di una botola che è stato utilizzato in l’antico Colosseo a Roma, quando si prende un tour sotterraneo (Ipogeo)

Si può prendere un tour del Colosseo della metropolitana, e vedrete questa botola, insieme con gallerie e maggiori dettagli su come funzionavano le cose quando c’erano i giochi nel Colosseo.

E, se visiti il Colosseo di notte, puoi vedere il pavimento dell’arena, la botola, l’Ipogeo e tutti i lavori sottostanti, senza la folla!,

Consiglio vivamente entrambi questi tour!

  • A mezzogiorno, ci sono state esecuzioni, a volte usando la tortura, a volte usando animali selvatici per attaccare un prigioniero legato.
  • Nel tardo pomeriggio, la parte più “interessante” e importante del programma della giornata erano i combattimenti dei gladiatori. In alcuni casi, le battaglie sono state rievocate. In alcuni casi si trattava di una lotta fino alla morte, ma a volte era solo una lotta tra gladiatori, senza che nessuno dei due morisse.,
Un altro mosaico pavimentale della Galleria Borghese raffigurante gladiatori

Mito o fatti sul Colosseo romano – i cristiani erano nutriti con i leoni?

Probabilmente no.

O almeno non specificamente perché erano cristiani. Non ci sono prove storiche che i cristiani siano stati condannati a essere mangiati dai leoni, o altrimenti giustiziati nel Colosseo, puramente per la loro fede.,

Ma ormai il Colosseo è diventato un simbolo del martirio cristiano, e ogni Pasqua, il Papa percorre la Via Crucis, finendo al Colosseo.

Fatti sul Colosseo romano – quando smisero di usarlo e cosa accadde dopo

7 – IL COLOSSEO FU USATO PER TUTTO IL MEDIOEVO E IL RINASCIMENTO, MA NON PER I GIOCHI

Gli ultimi giochi gladiatori si tennero nel 435 CE. Le ultime cacce agli animali si fermarono nel 523 d. C., nonostante il divieto di sacrificare gli animali più di 200 anni prima., Divenne semplicemente troppo costoso procurarsi questi animali selvatici, ospitare e addestrare gladiatori e continuare a indossare gli occhiali a volte elaborati.

Fatti Circa il Colosseo Romano e esattamente quando l’ultimo Gladiatore giochi nel Colosseo

Nella ricerca quando l’ultimo gladiatore giochi si sono tenuti nel Colosseo di Roma, ho trovato due date: gennaio 1, 404, e il 438.,

La prima data, il 1 gennaio 404, è parte di una storia cristiana su un monaco, Telemaco, che fu inorridito dallo spargimento di sangue a cui assistette, e cercò di fermare una gara tra due gladiatori. La folla inferocita lo lapidò a morte. L’imperatore cristiano Onorio, toccato dalle azioni del monaco, bandì i combattimenti dei gladiatori da quel giorno. Il monaco Telemaco divenne successivamente un santo.

La seconda data, l’anno 438 (meno preciso per quanto riguarda la data esatta), è quando l’imperatore Valentiniano III vietato i giochi in modo permanente.,

Quindi potrebbe esserci una discrepanza nel momento in cui i giochi gladiatori nel Colosseo sono definitivamente finiti, forse a seconda del tuo punto di vista e / o campo di studio.

Può anche essere che entrambi siano corretti, e che ci sia voluto più di un imperatore per bandire definitivamente i giochi.

Il sottosuolo (ipogeo) fu riempito e per alcuni secoli i Romani usarono il Colosseo come luogo in cui vivere, coltivare giardini, condurre affari, gestire laboratori e molte altre cose.,

Una raffigurazione di Thomas Cole del Colosseo di Roma dipinta nel 1832

Uno dei miei fatti strani preferiti sul Colosseo romano è che alla fine del 16 ° secolo, Papa Sisto V cercò di trasformare il Colosseo in una fabbrica di lana per dare altre prostitute lavoro. Morì nel 1590 e il progetto non decollò mai (nessun gioco di parole.)

Uno dei fatti più curiosi sul Colosseo romano è che è un importante luogo di studio per i botanici.,

Un sacco di vita vegetale fiorì all’interno del Colosseo, certamente dopo che non è stato più utilizzato per i giochi.

Nel 1643, i botanici iniziarono a catalogare le piante all’interno del Colosseo e trovarono diverse centinaia di specie diverse di piante che crescevano lì. Ci sono meno specie ora ma è ancora un ecosistema di flora unico.

8 – PERCHÉ IL COLOSSEO HA BUCHI

Il Colosseo è stato costruito in pietra di travertino e tufo, entrambe pietre locali a base calcarea.,

Mortaio non è stato utilizzato – morsetti di ferro tenuto le pietre insieme, invece. L’esterno sarebbe stato imponente, rivestito in marmo. Le nicchie contenevano statue.

È possibile vedere facilmente i fori intorno alle pietre del Colosseo, in particolare sull’edificio interno. Questo viene dai morsetti di ferro che tenevano insieme le pietre.

Sono state utilizzate circa 200-300 tonnellate di morsetti in ferro. Nel Medioevo, tutto quel ferro era semplicemente rubato e usato per altre cose, per lo più armi.

Così ora siamo rimasti con un sacco di buchi.,

9 – GRAN PARTE DELL’ANTICO COLOSSEO è stato utilizzato per costruire altre strutture A ROMA, VALE A DIRE LA BASILICA DI SAN PIETRO

Nel corso dei secoli, ci sono stati parecchi disastri naturali, tra cui incendi e terremoti, che hanno causato la distruzione del Colosseo.

Terremoti in 847 CE e 1231 CE ha causato la maggior parte dei danni che vedete oggi.

È possibile vedere il guscio interno del Colosseo e, parte del muro esterno, che è rimasto in piedi dopo diversi terremoti

E in quei giorni, non c’era motivo di ricostruirlo.,

Al contrario, ha ulteriormente contribuito a fornire alle persone materiale da costruzione per altri progetti, poiché pezzi del Colosseo sono caduti a terra durante i terremoti.

Il Colosseo aveva una facciata in marmo e sedili in marmo all’interno. Quando stavano cercando materiale per costruire la (nuova) Basilica di San Pietro nel 15 ° secolo, hanno pensato che il Colosseo fosse la “cava” più vicina.”

Quindi quando visiti San Pietro oggi, stai visitando anche parte del Colosseo.,

La Basilica di San Pietro è stata costruita utilizzando materiali provenienti dal Colosseo di Roma

Cerchi un posto dove stare vicino al Colosseo? Visita la nostra pagina dedicata qui.

Fatti sul Colosseo romano Oggi

10 – IL COLOSSEO È IL SITO PIÙ VISITATO IN ITALIA

Oltre al Vaticano (che non fa parte dell’Italia), il Colosseo è il sito più visitato in Italia e il monumento più visitato a Roma, con 4-5 milioni di visitatori all’anno.,

Il Colosseo è il monumento più visitato d’Italia.

Vuoi evitare le enormi code al Colosseo? Vai qui.

Vuoi prenotare un tour del Colosseo? Vai qui.

Vuoi visitare il Colosseo di notte per un’esperienza davvero spettacolare? Vai qui.

Vuoi maggiori informazioni sul Colosseo romano?,

Se volete maggiori dettagli e fatti sul colosseo romano, e la sua storia, materiali da costruzione e altri dati, c’è anche un eccellente, ben studiato sito web pubblicato privatamente, Il Colosseo.

Troverete anche ulteriori informazioni sul Colosseo romano presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *