Allevamento Il Nano Gourami

Il nano maschio selvatico gourami è un pesce straordinariamente bello. Il maschio dal corpo profondo e compresso lateralmente può raggiungere una dimensione di circa 2,5 pollici, con la femmina che rimane un po ‘ più piccola. La forma selvatica del maschio ha una faccia e un corpo blu turchese metallico, con una dozzina o più strisce verticali rosso-arancio brillanti che transitano sul corpo da dietro le branchie e si estendono nelle pinne dorsali e anali a base lunga, così come nella pinna caudale., L’attraente pesce femmina, d’altra parte, non è quasi colorato come il maschio, essendo un pallido blu argenteo con una debole traccia di strisce verticali giallo-arancio da dietro le branchie.

Sono disponibili ceppi artificiali di gourami nani, in cui il pesce maschio è prevalentemente blu o rosso, dando origine al blu polvere, al blu neon e alle forme rosse o al tramonto del gourami nano. Il pesce femmina di tutte queste varietà è più o meno lo stesso: un blu pallido. E ‘ quindi importante acquistare un maschio e una femmina dalla stessa fonte, in particolare se stanno per essere utilizzati come allevamento.,

Il gourami nano (Colisa lalia), appartiene alla famiglia Belontiidae ed ha un organo a labirinto che gli permette di utilizzare l’ossigeno proveniente dall’aria inghiottita in superficie. L’organo del labirinto contiene un labirinto di lamelle che sono ben fornite di vasi sanguigni che assorbono l’ossigeno, consentendo ai gourami di vivere in acqua con bassi livelli di ossigeno disciolto. Un’altra particolarità comune ai gouramis sono le lunghe pinne pelviche simili a sensori utilizzate per toccare le cose e persino per salutare altri gouramis. Queste lunghe pinne pelviche sono anche note per avere cellule gustative.,

Oggi tutti i gourami nani che raggiungono l’hobby acquatico sono allevati negli allevamenti ittici nel sud-est asiatico. Quando acquisti questi pesci, prenditi del tempo per osservarli per assicurarti che siano sani e nuotino bene. I maschi sani saranno sempre sparring o osservando altri maschi nelle loro vicinanze. Assicurati che i pesci selezionati non abbiano ulcere sul loro corpo e che le pinne, comprese le lunghe antenne, siano tutte intatte.

È facile distinguere il maschio colorato dalla femmina più piccola e paffuta., Inoltre, la pinna dorsale del maschio è leggermente più lunga e affusolata, rispetto alla punta più rotonda della femmina. Quindi, scegliere una coppia maschile e femminile dovrebbe essere relativamente facile.

Serbatoi di gourami nani

Quando si alleva il gourami nano, gli hobbisti hanno bisogno di più di un acquario di pesci. Il primo acquario è necessario per tenere il pesce genitore adulto quando non sono allevamento (questo acquario può essere un serbatoio di comunità). Un altro acquario più piccolo potrebbe raddoppiare come l’acquario di allevamento, così come l’acquario di crescita.,

I gourami nani sono generalmente pesci pacifici ideali per una vasca comunitaria contenente altri piccoli pesci altrettanto pacifici. A tale scopo, un acquario piantato di medie dimensioni (36 per 18 per 18 pollici, 50 galloni) sarebbe l’ideale. Un’intera gamma di piante è adatta a questa vasca, con piante più corte per il primo piano e piante più alte, come Cabomba caroliniana o Limnophila aquatica, per la parte posteriore e laterale della vasca. Questi sono in rapida crescita, e tre o quattro fili possono essere autorizzati a drappeggiare sulla superficie dell’acqua, che i gourami nani maschi amano perché possono ancorare i loro bubblenests lì., Per le piante a fare bene, un substrato di 2 a 3 pollici di ghiaia di piccole dimensioni farà, anche se laterite è meglio per la crescita delle piante. L’illuminazione da tubi fluorescenti nella cappa dell’acquario dovrebbe fornire almeno da 15 a 20 watt per piede quadrato.

I gourami nani provengono originariamente da acqua leggermente acida a neutra e relativamente morbida (pH da 6,0 a 7,0; dH da 4 a 10), che è ciò che viene utilizzato per allevare i pesci allevati in fattoria. I gouramis, tuttavia, si adatteranno ad altre condizioni dell’acqua. L’acqua dovrebbe essere di alta qualità, il che richiede l’uso di un adeguato sistema di filtrazione., La temperatura dell’acqua deve essere compresa tra 75 e 78 gradi Fahrenheit. Cambi d’acqua del 20 percento ogni due settimane contribuiranno a mantenere una buona qualità dell’acqua.

Ci sono molti pesci del sud-est asiatico che sono piccoli e pacifici, e farebbero buone aggiunte a un serbatoio comunitario contenente una coppia di gourami nani. Le delicate pinne pelviche filiformi del gouramis potrebbero essere un focus per le pinze, come le barbe della tigre, ma ci sono molte barbe più delicate., I barbe di ciliegio devono essere tenuti in una secca, così come i danios (come la zebra o il leopardo danios), e questi sono un bel contrasto di colore con i barbe. Per il substrato, un gruppo di piccoli cobiti farebbe bene. Altri pesci adatti includono rasbora, tetra, platies e Corydora.

Nell’acquario, i gourami nani e altri pesci di questa comunità non sono mangiatori pignoli; mangeranno avidamente i fiocchi e faranno relativamente bene su di loro. Tuttavia, tutti i pesci amano nutrirsi di cibi vivi o dei loro equivalenti congelati, che sono prontamente disponibili in questi giorni., I bloodworm congelati vengono rapidamente consumati, così come i vermi bianchi vivi, le dafnie e le larve di zanzara — che sono un buon modo per portare i pesci in condizioni di riproduzione.

Allevamento del Gourami nano

Nell’acquario comunitario, i gourami nani maschi e femmine sani e maturi di solito depongono le uova, ma è improbabile che gli avannotti sopravvivano lì. Per aumentare la frittura di gourami, prendi un serbatoio di riproduzione/riproduzione separato. Questo serbatoio potrebbe essere forse un po ‘ più piccolo del serbatoio del display (24 per 12 per 16 pollici, 20 galloni), senza substrato sul fondo ma con qualche Cabomba galleggiante sulla superficie dell’acqua., Sul fondo, alcuni piccoli vasi di terracotta posati sui lati forniranno nascondigli per la femmina, se avesse bisogno di sfuggire all’attenzione di un maschio troppo zelante. Le condizioni dell’acqua dovrebbero essere simili a quelle del serbatoio comunitario. Ma i livelli dell’acqua possono essere abbassati a circa i due terzi, quindi è più facile per il maschio raccogliere le uova cadute e riportarle al bubblenest. Le temperature dovrebbero essere di circa 78 a 80 gradi. La filtrazione per il serbatoio di allevamento è fornita al meglio da un filtro a spugna pneumatico maturo.

La femmina gourami nana può essere introdotta in questo serbatoio da sola., Qui, dovrebbe essere nutrita con una dieta ricca di cibo vivo per un periodo da sette a 10 giorni, quindi si riempie di uova. Allo stesso tempo, diversi barattoli di cultura infusoria per nutrire molto piccoli avannotti vengono avviati con una foglia di lattuga schiacciata in ogni barattolo d’acqua posto su un davanzale soleggiato. Un’altra buona cultura per andare avanti è microworms; iniziare ottenendo una cultura di avviamento da qualsiasi allevatore di pesci appassionato, il vostro club acquario o per corrispondenza. Microworms fare un secondo alimento ideale per gli avannotti come crescono, come fanno appena nati gambero di salamoia nauplii nati in acqua salata da decapsulated salamoia uova di gamberetti.,

Sette a 10 giorni dopo aver messo la femmina nel serbatoio di allevamento, il maschio nano gourami può essere introdotto. Entro un giorno o giù di lì, dovrebbe costruire un nido fatto di bolle d’aria rivestite di muco ancorate alle piante sporgenti sulla superficie dell’acqua. Allo stesso tempo, corteggerà la femmina svasando le pinne e mostrando i suoi colori più brillanti. Spesso ci sarà qualche caccia, momento in cui la femmina potrebbe aver bisogno della copertura dei vasi per nascondersi. Quando è pronta a deporre le uova, la femmina si avvicina al maschio e la deposizione delle uova avviene sotto il nido.,

Durante la deposizione delle uova, il maschio avvolge il suo corpo attorno alla femmina e la gira sulla schiena, momento in cui vengono rilasciate uova e sperma. Si rompono dall’abbraccio di deposizione delle uova, e il maschio raccoglie le uova galleggianti e le mette nel suo bubblenest. L’abbraccio di deposizione delle uova viene ripetuto più e più volte nell’ora successiva o giù di lì fino a quando la femmina ha rilasciato tutte le sue uova. Viene quindi cacciata dalla scena, mentre il maschio si assume la piena responsabilità di prendersi cura delle uova e degli avannotti. Questo è un buon momento per riportare la femmina all’acquario comunitario con attenzione, senza disturbare troppo il nido e le uova., Il livello dell’acqua dovrebbe anche essere sceso a circa 6 pollici; il volume ridotto di acqua rende più facile per i piccoli gourami friggere trovare cibo.

Il maschio custodisce le uova nel nido, che dovrebbero iniziare a schiudersi circa 24 ore dopo. I piccoli avannotti quasi invisibili continuano a svilupparsi, cadendo occasionalmente fuori dal nido, per essere prontamente raccolti dal maschio e restituiti ad esso. Al terzo giorno, gli avannotti nuotano liberamente e iniziano a disperdersi nonostante i migliori sforzi del maschio. In questa fase, il gourami maschio dovrebbe essere restituito al serbatoio della comunità.,

Un altro modo di gestire questo progetto è quello di consentire alla coppia gourami nano di deporre le uova nel serbatoio della comunità. Un giorno o giù di lì dopo la deposizione delle uova, quando il maschio si prende cura delle uova nel bubblenest, il nido con le uova può essere rimosso nella vasca di crescita che contiene acqua identica a quella nella vasca comunitaria, lasciando dietro i gourami adulti. Questo è fatto facilmente facendo scorrere con attenzione una ciotola sotto il nido e sollevando delicatamente il nido intatto e poi rilasciandolo con attenzione alla superficie dell’acqua del serbatoio di crescita.,

Spostamento e abbattimento

Per ottenere i migliori risultati nell’allevamento dei gourami nani, il numero di pesci dovrebbe essere ridotto di almeno il 50% spostando metà dei giovani in un’altra vasca o in alternativa abbattendoli alimentandoli al pesce nella vasca comunitaria. Questo è ciò che accade tutto il tempo in natura, con solo pochi pesci che sopravvivono all’età adulta. È necessario fornire ai pesci in crescita uno spazio adeguato in acqua di buona qualità con cibo sufficiente per ottenere pesci di alta qualità. Non ha assolutamente senso sfornare centinaia di runts stentati., Con il tempo che sono 4 settimane di vita, probabilmente è meglio avere abbattuto di nuovo e lavorare con solo 30 a 40 giovani pesci per ottenere risultati di qualità con un solo grow-out serbatoio.

Crescere gli avannotti

Una volta libero-nuoto, gli avannotti iniziano a nutrirsi di alimenti abbastanza piccoli da adattarsi nelle loro piccole bocche. I migliori alimenti in questa fase sono alimenti vivi che non sono suscettibili di inquinare l’acqua. È qui che vengono utilizzate le colture infusorie precedentemente impostate. Un cucchiaio della cultura infusoria dovrebbe essere aggiunto al serbatoio di frittura più volte al giorno., In alternativa, il cibo liquido per gli strati di uova potrebbe essere usato con parsimonia per non inquinare l’acqua. I piccoli cambi d’acqua quotidiani fatti con cura dovrebbero essere iniziati usando una linea d’aria ricoperta di tessuto di mussola per sifonare l’acqua ma non gli avannotti.

Supponendo che gli avannotti abbiano ricevuto un sacco di cibo minuscolo, circa sei o sette giorni dopo essere diventati liberi, dovrebbero essere cresciuti abbastanza per iniziare ad affrontare le micromorfe, che possono essere incluse nel regime di alimentazione mantenendo l’alimentazione degli infusori in corso. I naupli di gamberetti di salamoia appena nati possono anche essere aggiunti alla dieta., Man mano che gli avannotti di gourami crescono, possono essere svezzati su cibi in scaglie schiacciati che vengono nutriti con parsimonia (per non inquinare l’acqua). In questa fase, il livello dell’acqua nel serbatoio può essere aumentato per alcuni giorni per riempire l’acquario. Nonostante questo volume aggiunto di acqua, il serbatoio sarà presto affollato con centinaia di giovani, pesci in crescita.

I gourami nani sono pesci belli, generalmente robusti che sono relativamente facili da mantenere e possono vivere per quattro anni. Hanno interessanti abitudini riproduttive in cui il maschio si prende cura delle uova e degli avannotti in via di sviluppo., Fanno per un progetto di allevamento soddisfacente che può essere facilmente gestito.

Di: Tavy Tavares

Immagine in primo piano: Mirko Rosenau/

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *