Articolo V della Costituzione

– Hey, thisis Kim da Khan Academy e oggi sto imparando circa l’articolo cinque della Costituzione degli Stati Uniti, che descrive il processo di modifica della Costituzione., Per saperne di più su Articlefive, ho parlato con due esperti, il professor Michael Rappaport,che è il Tesoro della Fondazione professore presso l’Università di San Diego School of Law, dove si serve anche come direttore del Centro per la Studyof Costituzionale Originalism e David Strauss, che Gerald Ratner servizio distinto professore di diritto presso l’Università di Chicago Law School e autore di La Vita la Costituzione. Professor Strauss, l’articolo Cinque prevede questo processo per la modifica della Costituzione, può guidarci un po ‘ in questo processo? Come funziona?, – Beh, la breve descrizione del processo è che è davvero difficile, è davvero difficile modificare la Costituzione. Ci sono in realtà un coupleof diversi processi che sono disposti nell’articolo cinque, ma solo uno è mai stato utilizzato. Un emendamento inizia nel Congresso e due terzi di ogni camera del Congresso, due terzi nella Camera dei Rappresentanti e due terzi del Senato ha approvato l’emendamento e poi va agli stati e tre quarti degli stati devono approvare l’emendamento, quindi devi avere un consenso davvero forte per far cambiare la Costituzione in questo modo., – Allora, Professor Rappaport, ci accompagni in questo processo di modifica della Costituzione. Perché i corniciai l’hanno impostato in questo modo? – Gli autori hanno dato un bel po ‘ di pensiero a venire con un emendamento processbecause hanno riconosciuto che La Costituzione mightneed essere cambiato nel corso del tempo, sia perche ‘c’erano problemi che non erano anticipatedor perché le circostanze o i valori sono cambiati, quindi, ci sono due passi per il processo di emendamento, un emendamento per andare nella Costituzione di diventare parte della Costituzione ha tobe sia proposto e ratificato., Dal lato delle proposte, il Congresso può proporre, in alternativa, una proposta può venire dall’azione delle legislature statali, quindi, due terzi delle legislature statali dicono che vorremmo che una Convenzione costituzionale proponesse un emendamento, quindi,ci sono due parti in questo, ovviamente, le legislature statali devono volerlo e quindi si ottiene la chiamata di una Convenzione costituzionale. Ok, questo è il lato della proposta, c’è anche il lato della ratifica, che è un po ‘ più semplice., Sono necessari tre quarti degli Stati per ratificare un emendamento costituzionale e possono ratificarlo attraverso le azioni delle legislature statali o le azioni delle convenzioni statali, che sono organi speciali che verrebbero eletti per decidere se ratificare o meno l’emendamento costituzionale proposto. – Questo è affascinante, quindi, in realtà non avevo idea che i due terzi delle legislature statali fossero in grado di proporre un emendamento costituzionale. Quanto spesso succede?, – Non si è mai verificato in tutta la nostra storia, anche se, un paio di volte ci sono state azioni intraprese per muoversi in quella direzione, ma non abbiamo mai avuto effettivamente una Convenzione costituzionale che abbia proposto emendamenti. È importante entrare nel motivo per cui i corniciai avrebbero impostato il sistema nel modo in cui lo hanno fatto. La situazione più usuale è che il Congresso proponga gli emendamenti e questo è accaduto in tutti i 27 emendamenti che sono stati ratificati per diventare parte della nostra Costituzione, ma cosa succede se il problema è la coerenza?, Cosa succede se theCongress sta usurpando il potere o stanno ostacolando i cambiamenti che sono importanti o devono essere riformati? Non si può contare sul consenso a voler riformare se stesso, quindi quello che hanno fatto è stato avere questo meccanismo alternativo che avrebbe bypassato il Congresso e quel meccanismo alternativo era la Convenzione costituzionale, quindi la legislazione statale ha proposto, richiesto, e l’entità separata, la Convenzione costituzionale, fa una proposta, quindi erano abbastanza espliciti nel discutere di questo, che volevano questo come alternativa al Congresso., – Quindi è stato questo di proposito che hanno reso molto difficile modificare la Costituzione? – Beh, sembra proprio di si’. Ora, naturalmente, non sappiamo allora cosa avessero in mente,se pensassero, “Beh, la Camera, il Senato, gli Stati”, saranno tutti gestiti dallo stesso tipo di persone “e saranno un po’ d’accordo sulle cose.”Forse pensavano che, semplicemente non lo sappiamo, ma qualunque cosa stessero pensando, quello che ci hanno dato era un processo molto difficile da superare., – Quindi, quanto tempo è passato dal periodo in cui la Costituzione è stata ratificata per la prima volta al primo emendamento alla Costituzione oltre la Carta dei diritti? – Ok, allora, i primi 10 emendamenti furono ratificati nel 1791 e poi, solo tre anni dopo, abbiamo avuto l’11esimo emendamento. – C’era un 11 ° emendamento nel 1798 per correggere davvero un problema tecnico che la Corte Suprema ha fatto qualcosa che i corniciai non prevedevano che avrebbe fatto, non voleva che facesse,e l’11 ° emendamento è stato adottato per correggerlo., Il 12 ° emendamento è stato adottato nel 1804, dopo il, davvero,una sorta di disastro nelle elezioni del 1800,quando c’era un pareggio nel collegio elettorale, i framers non avevano previsto l’ascesa di partiti politici e partiti politici hanno reso il sistema per eleggere il presidenteci avevano dato molto difficile lavorare conma poi non c’era nulla., Era il 1804, poi non c’è stato nulla fino a dopo la guerra civile e dopo la guerra civile ci sono stati tre emendamenti, poi di nuovo nulla, in realtà, fino alla progressiveera all’inizio del 20 ° secolo, quando ci sono stati, di nuovo, un mucchio di emendamenti e poi dopo allora, le cose sono state un po ‘ seguite. Quindi, vediamo davvero questo tipo di onde nella nostra storia. – Cosa pensi che porti su quelle onde? Perché ci sono alcune cancelledove ci sono molti emendamenti costituzionali e poi altre epoche quando non c’è niente?, Beh, Kim, sto per dire una cosa su cui credo che alcune persone non saranno d’accordo ma, sai, ma penso che sia giusto e cioè che non credo che il processo di modifica della Costituzione sia stato davvero il modo in cui lo cambiamo. Penso che ciò che accade è solo perché il processo di modifica è così difficile, abbiamo elaborato altri modi di cambiare le cose e quindi gli emendamenti arrivano, a volte, perché un cambiamento è già avvenuto e la gente decide, “Bene, mettiamolo “nella Costituzionesolo così possiamo avere un po’ “riconoscimento ufficiale di esso.,”Ma un sacco di cambiamenti di tempo accadono e sono un po’ troppo controversi per entrare nella Costituzionema sembrano piuttosto solidi e abbastanza sicuri, quindi, non lo facciamo, credo che sia giusto dire,non preoccuparti di modificare la Costituzione o non andare attraverso il processo di modifica della Costituzione., – Molto spesso i valori delle persone possono cambiare o possono differire da ciò che è nella Costituzione e può richiedere un tempo o circostanze possono finalmente verificarsi che cristallizzano questo desiderio di cambiare la Costituzione e tutto ad un tratto l’opportunità è lì e la gente può passare improvvisamente un emendamento costituzionale. Si verificherà solo in determinate circostanze, specialmente quando c’è un forte sostegno per questo. Molto interessante, si’, quindi e ‘ improbabile che avremo un emendamento costituzionale nel prossimo futuro. Quando è stato l’ultimo emendamento costituzionale?, – Quindi, la semplice risposta a questo è stata che nel 1971 abbiamo ottenuto il 26 ° emendamento che è stato entrambi proposto e poi, sorprendentemente, è un record di tutti i tempi, proposto e ratificato in tre mesi e otto giorni e questo era l’emendamento che garantiva il diritto di voto dei ragazzi di 18 anni. – Ah, giusto, sosort di come risposta alla guerra del Vietnam? – Sì, sì, ma in realtà c’è stato un emendamento aggiuntivo, il 27esimo emendamento, giusto, quindi perché non è quello più recente?, Bene, ecco la cosa divertente, il 27esimo emendamento è stato proposto come parte della Carta dei diritti originale nel 1789, quindi questo emendamento è stato proposto nel 1789, ratificato nel 1992, quindi ci sono voluti 202 anni. – Di cosa parla il 27esimo emendamento? – Questo ha a che fare con gli aumenti di stipendio del Congresso. In pratica dice che se il Congresso vuole aumentare il proprio stipendio, l’aumento non può avere effetto fino alle prossime elezioni, quindi fondamentalmente dà ai votanti la possibilità di dire: “Ehi, non ci piace quello che hai fatto”, ti voteremo fuori dall’ufficio “per aumentare il tuo stipendio.,”Così, una thingthat mi colpisce circa l’Articolo cinque o solo thefact che i fondatori, la modifica del processo del tutto, mi sembra molto umile e lungimirante per includere un modo per documento stesso di evolversi in un senso, pensi che il framersapproached Costituzione, con l’idea che è pregato cose in futuro che proprio non’tbe in grado di anticipare?, – Avevano davanti a loro e sono stati acutamente consapevoli di una storia in cui gli sforzi per establishgovernments aveva fallito e sono stati reallytrying lavoro e assicurarsi theydidn non fare la stessa cosa, quindi sapevano che hardjob erano di intraprendere e hanno messo in chiaro, voglio dire, c’è un famoso passaggio inwhich James Madison ha detto, “Guarda, sappiamo che un sacco di queste disposizioni “che stiamo scrivendo nella Costituzione “il loro significato isunclear e il loro significato “dovrà essere la storia di liquidazione.,”Vale a dire, le persone devono capire cosa significa perché sappiamo che cosa ti stiamo dando non è chiaro in qualche modo, quindi, sì, assolutamente sapevano che c’erano cose che non potevano anticipare. Gli stessi framers non erano d’accordo su cosa significasse la libertà di parola, sai, alcuni di loro hanno promulgato e votato e ottenuto leggi che hanno limitato il discorso in modi che oggi troveremmo intollerabili, diremmo che violano il primo emendamento, ma qui ci sono alcuni dei ragazzi che hanno redatto il primo emendamento votando per quelle leggi., – Quindi, verso la fine dell’articolo cinque, c’è questo tipo di clausola prolissa che dice: “Nessun emendamento che forse fatto prima dell’anno “milleottocentootto “influenzerà in alcun modo la prima e la quarta clausola “nella nona sezione del primo articolo.”Ora, se sto facendo riferimento a questo correttamente, quello che stanno davvero dicendo qui è che non puoi fare emendamenti sulla schiavitù, quindi perché è qui e perché stanno parlando in modo così obliquo?,questo è quello che fanno, che ha detto in sostanza, per 20 anni c’è notgoing essere le eventuali modifiche che andranno a parlare con il commercio degli schiavi e La Costituzione isvery, diciamo timido, sull’uso del termine slaveryor riferimento alla schiavitù, in realtà non ha mai refersto il termine slave, c’è una varietà di thoughtsabout cosa stava succedendo, ma uno molto comune, in vista di questo è che La Costituzione è stata sortof un po ‘imbarazzato, che i padri erano un tantino po’ imbarazzato, o almeno alcuni degli autori erano imbarazzati itand in modo che non ha voglia di fare riferimento ad esso troppo esplicitamente., – Potrebbero essere stati un po ‘ preoccupati di quello che sarebbe stato il verdetto della storia, quindi, sapevano a un certo livello questa sorta di immoralità della schiavitù, ma eccolo, proprio lì nell’articolo cinque e ci sono anche altri posti nella Costituzione dove non usano la parola ma quello che stanno facendo è proteggere la schiavitù., E hanno aggiunto questi emendamenti alla Costituzione sulla schiavitù e, come dici tu, sulla parità di cittadinanza e di voto ma, sai, il 14 ° emendamento che fornisce la parità di cittadinanza, che è stato abbastanza muchnullified sotto molti aspetti per gran parte della nostra storia, gli stati hanno trovato un modo per aggirare questo., Il 15 ° emendamento era anche qualcosa che non era molto efficace nel impedire agli afroamericani di essere negato il voto e, sì, ci sono disposizioni nella Costituzione che ci sono e puoi evocarle e puoi fare affidamento su di loroma se guardi solo il testo della Costituzione, penso che tu abbia un’impressione fuorviante su come la Costituzione nella nostra storia abbia effettivamente funzionato. – Questo è un ottimo punto perché penso che una delle cose più difficili per gli studenti di U.,S storia per capire è come è possibile che dopo il 14 ° emendamento è stato approvato, cose come Jim Crow è accaduto e credo che la risposta è la Costituzione è in vigore solo se è applicata. – Si’, Kim, esatto. Si tratta di parole su una pagina, sai, il testo va bene, si cansay tutte le cose giuste, ma le istituzioni e il popolare dovrà essere in atto per makesomething di quelle belle parole. – Interessante, quindi come pensi che il nostro governo potrebbe essere diverso se la Costituzione non includesse questo processo di modifica?,k sarebbe stato che diversi solo becauseArticle cinque ci dà un duro processo di passare attraverso solo perché è così hardto modificare La Costituzione, abbiamo trovato altri waysto cambiare La Costituzione, in pratica, anche se thewords della pagina stessa e penso che se non ci fosse l’Articolo cinque, si sarebbe trovato un modo per arrivare dove voleva arrivare a un paese da tali esigenze, dalla normativa comunitaria, da presidenziali di azione,la decisione della Corte Suprema, e solo con l’bivionel la loro vita a dire: “sai, abbiamo bisogno di togo in questa direzione, “abbiamo bisogno di andare, ad esempio, in thedirection dell’uguaglianza della donna.,”E, a proposito, non c’è nessun emendamento che dia alle donne uguali diritti, ma è lì che siamo arrivati e penso che sarebbe stato il modello se non ci fosse stato un processo di modifica formale. – C’è un secondo modo in cui puoi avere un cambiamento costituzionale, che è che potresti semplicemente dire: “Va bene, questa costituzioneè stata abbastanza buona per un po’”, ora è sopravvissuta alla sua utilità, ” facciamo una nuova Costituzione.,”Che sembrerebbe come un veryradical, grande cosa da fare, praticamente no su proposesthat a livello federale, ma negli stati, lotsof stati hanno cambiato le loro costituzioni,non semplicemente superato un emendamento costituzionale, ma appena sbarazzato di un intero constitutionand adottato uno nuovo. È successo molte volte e, quindi, se non avessimo avuto un processo di modifica costituzionale, è del tutto possibile che sia esattamente quello che avremmo visto a livello federale., – Wow, questo è davvero affascinante, perché pensiamo davvero molto su ciò che i padri inteso, si sa, per alcuni emendamenti,per esempio, si sa, la libertà di parola, libertà di religione, che cosa si intende con ” quelle cose, ma se fosse solo una sorta ofevery ora e di nuovo disse: “Bene, abbiamo finito con questo,facciamo una nuova Costituzione,” noi non necessariamente hanno il dibattito, avevamo appena dicono “Ok, è questo ciò che si intendeva all’epoca.,”- Notoriamente Thomas Jefferson ha detto, “Oh, sai, non è davvero giusto avere” una Costituzione che continui nel tempo ” e leghi le generazioni future e, quindi, “dovremmo avere una nuova Costituzione ogni 19 anni “quando c’è una nuova generazione.,”E il suo caro amico, James Madison, ha dovuto non essere d’accordo con lui e fondamentalmente ha detto, “Guarda, capisco perché stai dicendo che “ma devi anche realizzare l’incredibile interruzione “che causerebbe ogni 20 anni, “le persone non sarebbero in grado di rispettare i diritti esistenti “che sono nella Costituzione “perché saprebbero” in un certo periodo di temponuovi sarebbero stati promulgati.”Abbiamo avuto quel dibattito,Madison ha vinto nel senso che gli Stati Uniti., Constitutionis supposed to last for a long-term period,theres no 20 year limit on it, and one of the thingsthat’s been benefic for the United States as a result of that is that we’ve inherited these Constitutional rights that people have a lot of reverence for., – Quindi, abbiamo imparato che ci sono due modi per modificare la Costituzione,attraverso il Congresso o attraverso una Convenzione speciale costituzionale chiamata dagli stati, in entrambi i casi, aggiungere un emendamento alla Costituzione è davvero difficile da fare, tanto che il popolo americano ha solo in circostanze speciali usatoun emendamento costituzionale per influenzare il cambiamento sociale o politico. Per saperne di più sull’articolo cinque, visita le risorse interattive di Constitutionand Khan Academy del National Constitution Center sul governo e la politica degli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *