Assistive Technology for Special Education Students (Italiano)

Questa pubblicazione fornisce una definizione di tecnologia assistiva, una breve panoramica dei requisiti di istruzione speciale di base relativi alla tecnologia assistiva e risponde alle domande più frequenti riguardanti la tecnologia assistiva per gli studenti nei programmi di educazione speciale. La tecnologia assistiva è anche conosciuta come AT.

Che cos’è la tecnologia assistiva?

La tecnologia assistiva è costituita da dispositivi e servizi., Un dispositivo di tecnologia assistiva è un elemento o un’apparecchiatura che aiuta una persona con disabilità ad aumentare, mantenere o migliorare le capacità funzionali di uno studente. I dispositivi a tecnologia assistiva possono essere high-tech o low-tech.,;

  • Electronic nota acquirenti e registratori a cassetta;
  • uditiva FM trainer e TV a circuito chiuso;
  • Grande stampa di libri;
  • Parola di stima, di riconoscimento e sintesi vocale e software di elaborazione di testi;
  • Interruttori e comandi per l’accesso alle attrezzature;
  • materiali Tattili per i non vedenti studenti, come il Braille flashcards, pegboards per l’insegnamento di forme e relazioni spaziali, manuale e elettronico Braillewriters, e adaptive carta che fornisce extra visivo o tattile feedback ad esempio un aumento della linea di carta;
  • Matita grip;
  • apparecchi acustici.,
  • I dispositivi medici impiantati chirurgicamente non sono considerati dispositivi a tecnologia assistiva.

    Un servizio di tecnologia assistiva è qualsiasi assistenza diretta allo studente con disabilità nella selezione, acquisizione o utilizzo del dispositivo di tecnologia assistiva., Ausili servizi includono, ma non sono limitati a:

    • una valutazione di uno studente ha bisogno, tra cui una valutazione funzionale allo studente di consueto ambiente;
    • l’acquisto, il leasing o l’acquisto di una tecnologia assistiva dispositivo;
    • la selezione, la progettazione, il montaggio, l’adattamento, la riparazione e la sostituzione di una tecnologia assistiva dispositivo; e
    • la formazione o assistenza tecnica per lo studente, la famiglia dello studente, o ad altri professionisti che offrono servizi o altrimenti sono sostanzialmente coinvolti gli studenti delle principali funzioni di vita.,

    Breve panoramica dei requisiti e dei termini dell’istruzione speciale

    L’IDEA (Individuals with Disabilities Education Act) è la legge federale sull’istruzione speciale che richiede alle scuole pubbliche di fornire a tutti i bambini un’istruzione pubblica appropriata gratuita (FAPE). Per fornire FAPE a uno studente con disabilità, le scuole devono fornire istruzione speciale e servizi correlati. L’istruzione speciale è definita come ” istruzione appositamente progettata . . . per soddisfare le esigenze uniche di un bambino con una disabilità….,”Servizi correlati” significa trasporto, e tali servizi di sviluppo, correttivi e altri servizi di supporto may che potrebbero essere necessari per aiutare un bambino con disabilità a beneficiare di un’istruzione speciale….”I servizi correlati includono, ma non sono limitati a, servizi di patologia linguistica e audiologia, servizi di interpretariato, servizi psicologici e terapia fisica e occupazionale.

    Le scuole devono fornire FAPE nell’ambiente meno restrittivo (LRE)., LRE significa che:

    nella misura massima del caso, i bambini con disabilità,… sono educato con i bambini che non sono disabili, e le classi speciali, separati a scuola o in altri allontanamento dei bambini con disabilità da un normale ambiente educativo si verifica solo quando la natura o la gravità della disabilità di un figlio è tale che l’istruzione in classi regolari con l’uso complementare di assistenza e di servizi non può essere raggiunto in modo soddisfacente.,

    Gli ausili e i servizi supplementari sono “ausili, servizi e altri supporti che vengono forniti in classi di istruzione regolari o in altre impostazioni relative all’istruzione per consentire ai bambini con disabilità di essere educati con bambini non disabili nella misura massima appropriata….”

    Se, dopo una valutazione appropriata, uno studente si qualifica per i servizi di educazione speciale sotto l’IDEA, il team del Programma di educazione individuale dello studente (IEP) deve creare e implementare un IEP per quello studente., Un IEP è una dichiarazione scritta che contiene una descrizione dettagliata dell’istruzione individualizzata e dei servizi che uno studente con disabilità deve ricevere FAPE.

    Come può uno studente ottenere dispositivi e servizi di tecnologia assistiva?

    Il team IEP dovrebbe sempre considerare la necessità di uno studente di tecnologia assistiva. Se uno studente, un genitore, un insegnante o un altro membro del team IEP nota che la tecnologia assistiva non viene presa in considerazione e ritiene che dovrebbe essere, la persona dovrebbe sollevare la preoccupazione alla riunione annuale IEP o richiedere una riunione per discutere la tecnologia assistiva., Durante la riunione, il team IEP determinerà se la tecnologia assistiva consentirebbe allo studente di beneficiare dell’istruzione educativa o di raggiungere gli obiettivi e gli obiettivi IEP.

    I dispositivi e i servizi di tecnologia assistiva possono essere inclusi in un IEP per due motivi: 1) come istruzione speciale o servizio correlato; e / o 2) come aiuto e servizio supplementari. In primo luogo, se l’individuo ha bisogno di un servizio o dispositivo di tecnologia assistiva come istruzione speciale o un servizio correlato necessario per ricevere FAPE, allora quel servizio o dispositivo dovrebbe essere reso disponibile., Esempi di un dispositivo di tecnologia assistiva e servizio fornito come educazione speciale progettato per soddisfare le esigenze specifiche di un bambino con disabilità comprende un computer ad attivazione vocale e la formazione per lo studente e l’insegnante di utilizzare il computer. Un esempio di servizio di tecnologia assistiva fornito come servizio correlato per aiutare un bambino a beneficiare di un’istruzione speciale include i servizi di linguaggio vocale relativi all’uso di un computer ad attivazione vocale.,

    In secondo luogo, in base al requisito LRE, una scuola deve fornire aiuti e servizi supplementari per garantire che i bambini siano educati in un ambiente educativo regolare nella misura massima possibile. Pertanto, la tecnologia assistiva può essere necessaria per garantire che il LRE sia mantenuto, anche se non influisce direttamente sulla ricezione del FAPE. In questo caso, la tecnologia assistiva è considerata un aiuto o un servizio supplementare e dovrebbe essere inclusa nell’IEP e fornita all’individuo., Un esempio di dispositivo di tecnologia assistiva e un servizio di tecnologia assistiva fornito come aiuto e servizio supplementare è una sedia a rotelle che consente a un bambino di accedere alle aule e alla terapia fisica per utilizzare la sedia a rotelle.

    Indipendentemente dalla categoria in cui rientra la tecnologia assistiva, dovrebbe essere inclusa nell’IEP dell’individuo. In particolare, l’IEP dovrebbe includere una dichiarazione dell’istruzione speciale e dei servizi correlati e degli aiuti e servizi supplementari da fornire allo studente., L’istruzione speciale e i servizi correlati e gli aiuti e i servizi supplementari contenuti nella dichiarazione IEP dovrebbero consentire allo studente di avanzare in modo appropriato verso gli obiettivi annuali, di essere coinvolto e progredire verso il curriculum generale, e di essere educato e partecipare con altri studenti con e senza disabilità.

    Uno studente può portare a casa la sua tecnologia assistiva?

    La scuola dovrebbe fornire tecnologia assistiva in casa se lo studente richiede l’uso della tecnologia assistiva in casa per ricevere FAPE., Ad esempio, se lo studente ha bisogno di un dispositivo di tecnologia assistiva per completare i compiti a casa, lo studente dovrebbe essere autorizzato a portare a casa il dispositivo di tecnologia assistiva. Il team IEP, di cui fanno parte il genitore e il bambino, dovrebbe effettuare questa determinazione caso per caso.

    Come può uno studente ottenere finanziamenti per la tecnologia assistiva?

    Lo studente o il genitore dovrebbero discutere di possibili finanziamenti sia con la scuola che con altri rappresentanti delle fonti di finanziamento, inclusi i case manager dei servizi finanziati da Medicaid., Le possibili fonti di finanziamento per gli studenti che necessitano di tecnologie assistive includono:
    • Il distretto scolastico;
    • Assicurazione privata, con il consenso dei genitori;
    • Medicaid o altre prestazioni pubbliche, con il consenso dei genitori; e
    • Divisione dei servizi di riabilitazione professionale.,

    L’Ufficio del Sovrintendente della Pubblica istruzione (OSPI) è responsabile della creazione di accordi tra l’it e le suddette agenzie pubbliche non educative per garantire che gli studenti ricevano qualsiasi istruzione speciale o servizi correlati, aiuti e servizi supplementari e servizi di transizione necessari per fornire allo studente FAPE, inclusi dispositivi e servizi di tecnologia assistiva., Se un’agenzia pubblica non educativa non riesce a fornire o pagare per questi servizi, il distretto scolastico che sviluppa l’IEP dello studente deve fornire o pagare il servizio in modo tempestivo, ma il distretto scolastico può chiedere il rimborso dall’altra agenzia.

    Cosa succede se il team IEP non approva la richiesta di tecnologia assistiva?

    Se il team IEP stabilisce che la tecnologia assistiva non è necessaria, il genitore o l’insegnante dello studente può richiedere una rivalutazione dello studente., Altri membri del team possono anche determinare che una rivalutazione è necessaria prima di effettuare una determinazione e possono richiedere una rivalutazione.

    Studenti, genitori e funzionari scolastici potrebbero non essere d’accordo sulle esigenze di tecnologia assistiva di uno studente. Se c’è ancora disaccordo sulle esigenze di tecnologia assistiva dopo una rivalutazione e i genitori dello studente ritengono che la valutazione della scuola sia inadeguata o non sia riuscita a soddisfare le esigenze di tecnologia assistiva dello studente, i genitori hanno il diritto di richiedere una valutazione indipendente dello studente., I genitori possono anche presentare un reclamo cittadino con OSPI o richiedere un’udienza di giusto processo per contestare la negazione.

    Cosa succede se il dispositivo di tecnologia assistiva dello studente ha bisogno di riparazioni?

    La manutenzione e la riparazione di dispositivi di tecnologia assistiva sono incluse nella definizione di servizio di tecnologia assistiva.

    Cosa può fare uno studente o un genitore se hanno difficoltà a ottenere la tecnologia assistiva a scuola?

    La pubblicazione di DRW “Special Education Resources” elenca molte organizzazioni che possono aiutare genitori e studenti con problemi di educazione speciale., Oltre a contattare DRW per assistenza tecnica su problemi di tecnologia assistiva, alcune risorse particolarmente rilevanti sono:

    Northwest Access Fund, precedentemente noto come Washington Access Fund, fornisce prestiti per la tecnologia assistiva e le modifiche all’accessibilità della casa e del veicolo. Fornisce inoltre suggerimenti su cosa pensare quando si acquista la tecnologia assistiva per assicurarsi che la tecnologia assistiva sia appropriata. Northwest Access Fund aiuta i chiamanti a identificare altre fonti di finanziamento e risorse per aiutare con problemi di gestione del denaro.,

    Washington Assistive Technology Act Program (WATAP)
    (800) 214-8731/TTY (866) 866-0162

    WATAP offre informazioni e rinvii a familiari, datori di lavoro, fornitori di servizi per l’impiego, educatori, fornitori di assistenza sanitaria, fornitori di servizi sociali e altri che cercano servizi e conoscenze di tecnologia assistiva. WATAP fa parte del Centro per la tecnologia dell’Università di Washington & Studi sulla disabilità., Fornisce risorse e competenze tecnologiche assistive per aiutare le persone a prendere decisioni e ottenere la tecnologia e i servizi correlati necessari per il lavoro, l’istruzione e la vita indipendente.

    L’Ufficio dell’Educazione Ombuds (OEO) aiuta a risolvere controversie e conflitti tra famiglie e scuole pubbliche elementari e secondarie in tutte le aree che influenzano l’apprendimento degli studenti. OEO fa parte dell’Ufficio del Governatore e funziona indipendentemente dal sistema scolastico pubblico. L’assunzione e i servizi di OEO sono condotti principalmente per telefono e sono gratuiti e riservati., Ombuds può rispondere alle domande e fornire informazioni su ciò che i diritti di un genitore e dello studente sono, facilitare le riunioni per trovare la risoluzione di problemi e preoccupazioni, e aiutare i genitori con la navigazione del sistema scolastico pubblico.

    Il seguente partner di finanziamento federale ha condiviso il costo della produzione di questo materiale: l’amministrazione sulle disabilità intellettuali e dello sviluppo, AIDD (1501WAPADD). Questi contenuti sono di esclusiva responsabilità di Disability Rights Washington e non rappresentano necessariamente le opinioni ufficiali di AIDD.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *