Come creare e condividere modelli di posta elettronica in Gmail? 3 Semplici passi!

I modelli di posta elettronica sono uno dei più grandi risparmiatori di tempo nella gestione delle e-mail. In pochi clic si dispone di una e – mail completamente redatto nella finestra di composizione-pronto ad andare.

Tutti amano un modello di e-mail ben posizionato, lo si inserisce e lo si invia. Due clic e il gioco è fatto. E solo una cosa potrebbe rendere i modelli di posta elettronica migliori? Personalizzazione.

I tuoi modelli di email passeranno dal freddo al caldo quando li personalizzi., Aggiungi alcuni dettagli a cui il destinatario si riferirà e seguiranno i risultati.

Quali sono alcuni dei vantaggi che si può guardare avanti per quando si utilizzano e-mail personalizzate?

  • Le e-mail con righe di oggetto personalizzate hanno il 26% di probabilità in più di essere aperte.
  • Le email personalizzate offrono tariffe transazionali 6 volte superiori.
  • 41% più alti tassi di clic unici.
  • 29% più alti tassi di apertura unici.

Fonte: socialmediatoday.,com

Supponendo che tu sia convinto degli aumenti dei tassi di apertura, dell’impegno e, in definitiva, delle entrate – la tua prossima domanda è probabilmente come lo fai quando devi inviare un milione di email al giorno?

Ma aspetta, cos’è un modello Gmail?

I modelli di Gmail sono semplicemente e – mail pre – scritte-in Gmail-che puoi facilmente accedere, cambiare rapidamente e inviare con un solo clic.

La creazione di una libreria di modelli di posta elettronica in Gmail renderà la vita facile, che consente di mantenere la coerenza del marchio, tra cui lo stile e il tono della voce.,

I modelli possono essere utilizzati per tutti i tipi di messaggi ripetitivi come:

  • Email di benvenuto
  • outreach freddo
  • Vendite follow-up
  • Comunicazioni interne del team
  • Email di conferma
  • Richieste di informazioni
  • E molti altri…

Perché utilizzare i modelli di Gmail?

” I modelli email sono i miei preferiti. Mi permettono di creare rapidamente e-mail di benvenuto, risposte di vendita e richieste di attività del cliente con la certezza che andranno alla posta in arrivo e non alla cartella spam o promo.,”

– Brian Childers, fondatore e CEO, Foxxr Digital Marketing

La creazione di modelli di posta elettronica in Gmail si rivelerà una soluzione definitiva per risparmiare tempo. Ma la condivisione di questi modelli porta i benefici al livello successivo. Condividendo i modelli di e-mail con i tuoi colleghi, migliorerai le prestazioni del tuo team e la strategia di comunicazione in generale.

Ecco i 3 vantaggi della condivisione di modelli di posta elettronica:

  • Aumenta la produttività del team risparmiando tempo e consentendo loro di concentrarsi su attività più importanti.,
  • Assicura che il tuo team fornisca comunicazioni coerenti con una solida pipeline di contenuti approvati, utili e coinvolgenti.
  • I team che utilizzano modelli di e-mail condivisi sono in grado di valutare chiaramente i processi e amplificare la loro strategia di sensibilizzazione.

Tutto questo e molto altro può essere ottenuto in Gmail usando Gmelius. La creazione di modelli di posta elettronica altamente personalizzati e la loro condivisione con il tuo team può essere fatto in tre passaggi rapidi.

Passo 1: Come creare un nuovo modello di Gmail o risposta in scatola

Ci sono diversi modi per creare un nuovo modello di posta elettronica in Gmail., È possibile aggiornare le impostazioni del tuo account Gmail al fine di abilitare i modelli, oppure è possibile utilizzare un’estensione Chrome come Gmelius per gestire i modelli. Mentre Gmail ti consentirà di salvare i modelli e utilizzare alcune funzionalità di base come i campi dinamici, c’è molto di più che puoi ottenere per portare i tuoi modelli al livello successivo. Continua a leggere per vedere come Gmelius sovralimenta i tuoi modelli con funzionalità avanzate.,

Usando Gmelius, puoi comporre una nuova email e salvarla come modello direttamente dalla finestra di composizione facendo clic su “Crea modello”, oppure puoi creare e gestire i tuoi modelli Gmail dalla tua Dashboard Gmelius.

Per inserire un modello durante la creazione di una nuova e-mail, è sufficiente fare clic sull’icona “Inserisci modello/sequenza” nella parte inferiore della finestra di composizione di Gmail, accedere alla scheda Modelli e selezionare semplicemente il modello di vostra scelta. Il suo contenuto verrà inserito immediatamente.,

È possibile utilizzare i modelli come libreria di risposte predefinite. Questo vi farà risparmiare un sacco di tempo per evitare di digitare la stessa risposta alla stessa domanda più e più volte. Questo può essere un ottimo modo per migliorare il tempo di risposta in una varietà di casi d’uso. Un team di garanzia può facilmente creare modelli per richieste di prodotti o un team di reclutamento può rispondere rapidamente ai candidati in ogni fase del processo di intervista.,

Un potente hack è quello di creare risposte predefinite con variabili dinamiche per un tocco personalizzato. L’utilizzo di variabili personalizzate nei modelli di Gmail comporterà anche tassi di apertura più elevati e un maggiore coinvolgimento. Tali KPI saranno ancora più importanti da tenere traccia per un team di vendita che fa outreach freddo o ri-coinvolgere i clienti.

Questo è un esempio di come questo può essere fatto facilmente quando si crea un modello all’interno della dashboard di Gmelius.,

“Dovrei dire che la cosa che amo di più di Gmelius sono i modelli. Gmelius consente variabili e non solo quelle create da Gmelius ma anche quelle che l’utente può creare.”Source: G2

Passo 2: Come modificare i modelli di Gmail

Quando inserisci un modello all’interno di una delle tue email, a volte potresti voler modificare leggermente il testo per adattarlo al contesto della tua email., Oppure, puoi decidere di aggiornare il tuo modello in modo che queste modifiche si applichino a tutte le nuove email che creerai con questo modello.

La modifica e l’aggiornamento dei modelli possono essere eseguiti con Gmelius, in modo da poter gestire tutti i modelli come una libreria.

E una volta creata la tua libreria di modelli di Gmail, ti consigliamo di mantenerli freschi e pertinenti. Una buona abitudine è quella di rivisitarli di volta in volta per riflettere informazioni più recenti, aggiungere nuove informazioni che andranno a beneficio dei destinatari o migliorare la loro struttura per ottenere risultati maggiori.,

Passo 3: Strategie avanzate per l’utilizzo di modelli di posta elettronica in Gmail

Avere tutte le migliori pratiche di cui sopra in atto è impressionante. Ma c’è ancora di più che puoi ottenere per rendere il tuo evento templates più perseguibile. Questo è dove è possibile sbloccare il valore di Gmelius come piattaforma di collaborazione durante la rimozione di tutto il lavoro grugnito.

Trova rapidamente i tuoi modelli con hashtag

Piccoli dettagli fanno una grande differenza. Crea hashtag modello per trovare il modello giusto più velocemente dalla finestra di composizione., Una volta creato, basta digitare l’hashtag nella riga dell’oggetto per inserire il modello che ti serve. Pulito giusto?

Condividi i modelli di Gmail con il tuo team

Mantenere una libreria di modelli di posta elettronica è fantastico, ma condividerli e tenerli aggiornati per il tuo team può essere doloroso. Con Gmelius, condividere i tuoi modelli di posta elettronica in Gmail non potrebbe essere più facile: basta un solo clic. Puoi scegliere alcuni colleghi da un elenco a discesa o condividere il tuo modello con l’intero team.,

La condivisione di modelli di posta elettronica ha notevoli vantaggi. Semplifica i processi, garantisce l’uniformità della comunicazione all’interno del team e consente di integrare più rapidamente i nuovi membri del team, offrendo loro un catalogo di messaggi utilizzabili.

“la Condivisione di un modello che il team può utilizzare prende tutte le congetture di e-mail ma ancora ci consente di personalizzare l’e-mail con le variabili senza mangiare un sacco di tempo.,”Fonte: G2

Accedi ai tuoi modelli sul cellulare

Mentre i modelli di Gmail funzionano alla grande sul desktop, nel nuovo normale di oggi, trattare le email in movimento diventa un compito quotidiano. Avere modelli disponibili può rivelarsi particolarmente utile per accelerare i tempi di risposta e aumentare i risultati. Un problema di assistenza clienti può essere risolto rapidamente, o un’opportunità di vendita può essere affrontata in pochi minuti, o un follow-up può essere facilmente accelerato.

Per accedere facilmente ai modelli di Gmail dal tuo smartphone, tu e i membri del tuo team potete scaricare l’app mobile Gmelius., Funziona come un client di posta elettronica intelligente e consente di accedere alle funzionalità di automazione e collaborazione di Gmelius, inclusi i modelli di posta elettronica.

Utilizzare i modelli di Gmail all’interno di sequenze di posta elettronica

Una volta creati, i modelli di posta elettronica salvati verranno memorizzati nella finestra di composizione e possono essere utilizzati con altre funzionalità di Gmelius e campagne e-mail. Ciò può essere particolarmente efficace nel caso di campagne di sensibilizzazione, follow up o riattivazione.,

In sintesi

“Gmelius modelli di e-mail di risparmiare una quantità incredibile di tempo, quando abbiamo bisogno di rispondere immediatamente al progetto richieste. A mio parere, Gmelius è uno strumento indispensabile per qualsiasi azienda in cui è necessaria una piattaforma semplice e intuitiva per gestire la comunicazione e le attività via email.”

– Gerard Zajkowski, ARB, RIBA, Director

I modelli Gmail sono una delle prime automation quick wins che tu e i tuoi team potete sfruttare., Rimuoverà un sacco di lavoro grugnito e migliorerà i tempi di risposta della tua squadra. Oltre ad aumentare la produttività, la creazione di una libreria condivisa di modelli consente di mantenere il controllo sui processi grazie alle comunicazioni unificate. Renderà anche la tua squadra più felice rimuovendo tutte le congetture. E tutto questo può essere fatto pur mantenendo un tocco personale con i vostri clienti utilizzando variabili personalizzate.

Creando e condividendo i modelli di Gmail con Gmelius, risparmierai molto tempo sia per te che per il tuo team e renderai l’intero processo semplice e fluido., Ti invitiamo a scoprire come altri team utilizzano modelli di posta elettronica e altre funzionalità di Gmelius su siti di recensioni indipendenti come G2. E se siete pronti a fare un tentativo, si può iniziare su Gmelius gratuitamente.

Ma l’automazione non si ferma qui. C’è più lavoro grugnito che puoi rimuovere e Gmelius può aiutarti a fare proprio questo. Oltre ai modelli di e – mail, ti invitiamo a controllare la nostra suite di funzionalità, da come automatizzare la pianificazione delle riunioni, a come mettere il tuo contatto con il pilota automatico con le sequenze di e-mail o come automatizzare le attività interne con le regole di automazione del flusso di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *