La noce moscata è sicura per le persone con allergie alle noci?

Recentemente mi è stato chiesto se la noce moscata è sicura per le persone con allergie alle noci. Ho subito risposto che la noce moscata è sicura perché è un seme e non un dado. È una risposta standard, come vedrai da questa affermazione di FAAN: “La noce moscata è ottenuta dai semi della specie arborea tropicale Myristica fragrans. È generalmente sicuro per un individuo con un’allergia alle noci.,”

Fonte: http://www.foodallergy.org/page/tree-nut-allergy visitato il 4 Marzo 2012

noce Moscata Frutto Sull’Albero

ho bisogno di sapere, qual è la differenza tra un seme e un dado? Ho scoperto che le noci sono un composto del seme e del frutto, dove il frutto non si apre per rilasciare il seme. Ho confermato che il frutto della noce moscata è una drupa pendula, simile nell’aspetto a un’albicocca. Quando è completamente maturo, si divide in due, esponendo un singolo seme marrone, la noce moscata., Ciò conferma che la noce moscata NON è una noce, è davvero un seme.

Come si concilia questo con il fatto che molte noci sono in realtà semi? I semi in questa lista sono tutti considerati noci e nessuno contesta che siano allergenici:

  • Mandorle, noci pecan e noci sono i semi commestibili dei frutti delle drupe.
  • Il dado del Brasile è il seme da una capsula.
  • L’anacardio è un seme.
  • La noce di pino è il seme di diverse specie di alberi di pino.
  • Il pistacchio è il seme di una drupa a guscio sottile.,

Source:http://en.wikipedia.org/wiki/Nut_(fruit) accessed 4 March 2012

Sembra che la classificazione di alcuni semi come noci sia alquanto arbitraria. Sembra che il seme di noce moscata non sia considerato un dado e gli allergologi non consigliano di evitarlo se sei allergico alle arachidi o alle noci. Se si nota che si sviluppano sintomi di allergia quando si mangia noce moscata, si può avere un’allergia a determinati semi e dovrebbe avvisare il medico.,

*Se hai trovato questo post utile, mi piacerebbe per voi di utilizzare il” La condivisione è la cura ” bar (sotto) per condividere questo post tramite Facebook o Twitter. Se stai leggendo questo come un messaggio di posta elettronica, è necessario passare al mio blog prima cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *