L’ordinamento in R, con ordine()

R fornisce un modo diverso per ordinare i dati in ordine crescente o decrescente, Dati gli analisti, e Dati gli scienziati usano order() sort() e pacchetti come dplyr per ordinare i dati a seconda della struttura dei dati ottenuti.,

order() può ordinare vettore, matrice, e anche un dataframe può essere ordinato in ordine crescente e decrescente con il suo aiuto, che è mostrato nella sezione finale di questo tutorial.

Sintassi di ordine()

La sintassi order() è mostrato di seguito:

order(x, decreasing = TRUE or FALSE, na.last = TRUE or FLASE, method = c("auto", "shell", "quick", "radix"))

L’argomento di cui sopra nel order() afferma che:

  • x: data-frame, matrici, o vettori
  • riduzione: valore booleano, TRUE quindi ordinare in ordine decrescente o FALSO poi ordinare in ordine crescente.
  • na.,ultimo: valore booleano; TRUE quindi gli indici NA vengono messi alla fine o FLASE QUINDI gli indici NA vengono messi per primi.
  • metodo: metodo di ordinamento da utilizzare.

order() in R

Diamo un’occhiata ad un esempio diorder() in azione.

Sotto il codice contiene la variabilex, che include un vettore con un elenco di numeri. I numeri sono ordinati in base al suo indice utilizzando order(x).,

y = c(4,12,6,7,2,9,5)order(y)

Il codice precedente fornisce il seguente output:

5 1 7 3 4 6 2

Qui ilorder() ordinerà i numeri dati in base al suo indice in ordine crescente. Poiché il numero 2 è il più piccolo, che ha un indice come cinque e il numero 4 è l’indice 1, e allo stesso modo, il processo avanza nello stesso schema.

y = c(4,12,6,7,2,9,5)y

Il codice precedente fornisce il seguente output:

2 4 5 6 7 9 12

Qui l’indicizzazione dell’ordine viene eseguita dove i valori effettivi vengono stampati in ordine crescente., I valori sono ordinati in base all’indice utilizzando order() quindi dopo ogni valore a cui si accede utilizzando y.

Ordinamento vettoriale utilizzando diversi parametri in order ()

Diamo un’occhiata a un esempio in cui i set di dati contengono il valore come simbolo NA(Non disponibile).

ordine (x, na.last = TRUE)

x <- c(8,2,4,1,-4,NA,46,8,9,5,3)order(x,na.last = TRUE)

Il codice precedente fornisce il seguente output:

5 4 2 11 3 10 1 8 9 7 6

Qui ilorder() ordinerà anche la lista di numeri data in base al suo indice in ordine crescente., Poiché NA è presente, il suo indice verrà posizionato per ultimo, dove 6 verrà posizionato per ultimo a causa di na.last=TRUE.

order(x,na.last=FALSE)

order(x,na.last=FALSE)

Il codice di cui sopra, dà il seguente output:

6 5 4 2 11 3 10 1 8 9 7

order() anche ordinare l’elenco dei numeri in base al suo indice in ordine crescente. Poiché NA è presente, il suo indice, che è 6, verrà posizionato per primo a causa di na.last=FALSE.

ordine (x, decrescente = TRUE, na.,ultimo=TRUE)

order(x,decreasing=TRUE,na.last=TRUE)

Il codice di cui sopra, dà il seguente output:

7 9 1 8 10 3 11 2 4 5 6

order() ordinare una lista di numeri in base al suo indice in ordine decrescente a causa del decreasing=TRUE: 46. Il più grande è posto all’indice 7 e gli altri valori sono disposti in modo decrescente. Poiché NA è presente, l’indice 6 verrà posizionato per ultimo a causa di na.last=TRUE.

ordine (x, decrescente = FALSO, na.,last=FALSE)

order(x,decreasing=FALSE,na.last=FALSE)

Il codice precedente fornisce il seguente output:

6 5 4 2 11 3 10 1 8 9 7

Qui è presente NA che l’indice è 6 verrà posizionato inizialmente a causa di na.last=FALSE. order() ordinerà un determinato elenco di numeri in base al suo indice in ordine crescente a causa didecreasing=FALSE: -4, che è il più piccolo posto all’indice 5, e gli altri valori sono disposti sempre più.

Ordinamento di un dataframe utilizzando order ()

Creiamo un dataframe in cui il valore di popolazione è 10., La variabile gender è costituita dai valori vettoriali ‘male’ e ‘female’ dove è possibile ottenere 10 valori campione con l’aiuto di sample(), mentre replace = TRUE genererà solo i valori univoci.Allo stesso modo, l’età consiste di valore da 25 a 75, insieme a un grado di valore possibile come c(“MA”, “ME”, “BE”, “BSCS”), che genererà nuovamente valori unici.

Task: Per ordinare i dati dati in ordine crescente in base all’età della popolazione data.,

Nota: i dati di esempio mostrati possono differire mentre si sta tentando di utilizzarli nel computer locale perché ogni volta che si esegue un codice verrà creato un dataframe univoco.,d>57

BSCS male 66 BE female 61 BSCS female 48 MA male 25 MA female 49 BE male 52 ME female 57 MA female 35 MA

The above code gives the following output, which shows a newly created dataframe.,

 gender age degree male 40 MA female 57 BSCS male 66 BE female 61 BSCS female 48 MA male 25 MA female 49 BE male 52 ME female 57 MA female 35 MA

Ordiniamo il dataframe in ordine crescente usandoorder() in base alla variabile age.

order(final.data$age)

Il codice precedente fornisce il seguente output:

6 10 3 9 5 8 4 2 7 1

Poiché l’età 25 è all’indice 6 seguita dall’età 35 all’indice 10 e allo stesso modo, tutti i valori relativi all’età sono disposti in ordine crescente.

Il codice seguente contiene l’ordine con età variabile, viene utilizzato per organizzare in ordine crescente in cui viene stampato anche il genere, insieme alle informazioni sul grado.,r>

8 maschile 52 ME 2 femmina 57 BSC 9 femmina 57 MA 4 femmina 61 BSC 3 maschile 66 ESSERE

Il codice di cui sopra, dà il seguente output:

gender age degree6 male 25 MA10 female 35 MA1 male 40 MA5 female 48 MA7 female 49 BE8 male 52 ME2 female 57 BSCS9 female 57 MA4 female 61 BSCS3 male 66 BE

L’output di cui sopra mostra che età sono disposti in ordine crescente, insieme con il suo corrispondente di genere e grado di ottenere tutte le informazioni necessarie.,

Congratulazioni

Congratulazioni, sei arrivato alla fine di questo tutorial!

Hai imparato a conoscere l’ordinamento utilizzando order() con il suo argomento con gli esempi e il vettore di ordinamento utilizzando diversi parametri e l’esempio finale, che contiene l’ordinamento del dataframe.

Per saperne di più su questo argomento, puoi visitare la funzione Order in R

Se vuoi saperne di più su R, prendi il corso Introduzione a R di DataCamp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *