Più grandi supereroi femminili neri

Quando i supereroi apparvero per la prima volta nei fumetti, molti gruppi minoritari erano fortemente sottorappresentati. C’era una percentuale penalmente piccola di donne nere nei fumetti. I personaggi dei fumetti neri non apparivano davvero nei fumetti DC o Marvel fino agli 1970 quando i film di Blaxploitation erano al culmine della loro popolarità. I fumetti con ragazze nere cominciarono lentamente a fuoriuscire (di solito come aiutanti che servivano brevi incarichi con eroi affermati)., Nel corso del tempo, la loro importanza è aumentata e, alla fine, abbiamo ottenuto i fumetti afroamericani femminili di cui avevamo disperatamente bisogno.

Nel corso degli anni, abbiamo ottenuto alcuni incredibili supereroi neri in entrambi i fumetti mainstream e indipendenti. Anche se altri gruppi di minoranze hanno anche guadagnato la trazione nei fumetti nel corso degli anni, molti semplicemente erano troppo politicamente scorretti per essere abbracciati e ammirati. C’è ancora spazio per una maggiore inclusione di personaggi (in realtà fantastici) che rappresentano le comunità disabili e LGBTQ+. Le aziende stanno riconoscendo queste esigenze e stanno lentamente lavorando per colmare queste lacune.,

E mentre aspettiamo (un po’) pazientemente per una migliore rappresentazione e inclusione, è anche importante riconoscere le feroci eroine nere e le donne supereroi nelle pagine dei nostri fumetti preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *