PoTS syndrome-perché la mia frequenza cardiaca è più veloce quando mi alzo?

Come viene trattata la sindrome di PoTS?

Il trattamento per la sindrome di PoTS dipende davvero da quale sia il reclamo del paziente. Se, ad esempio, hai problemi articolari, questo sarebbe meglio gestito da un reumatologo. Allo stesso modo, uno psicoterapeuta può essere la persona appropriata per aiutare con problemi cognitivi come problemi di memoria.

Quando si tratta di gestire la frequenza cardiaca rapida o vertigini, ci sono trattamenti farmacologici disponibili, ma in primo luogo cerchiamo sempre di utilizzare trattamenti non farmacologici.,evitare la disidratazione, evitando un eccessivo caldo, i prodotti contenenti caffeina e alcoholphysical manovre per evitare giramenti di testa, compreso alzarsi lentamente da una posizione seduta e di evitare l’esecuzione di upstairsadvice su come gestire sta rimase per lungo tempo, tra cui marciare sul posto o a utilizzare rapid gamba alternando movimenti o anche chinandosi per evitare che il liquido che si accumula in basso limbscompression calze comprese coscia-lunghezza calze a compressione graduata e, in alcuni casi, addominale indumenti di compressione come corsetti o leganti

Ci sono solo un paio di trattamenti con farmaci per la sindrome di Pentole., Questi includono Wellbutrin o beta bloccanti per mantenere la frequenza cardiaca sotto controllo.

La cosa fondamentale qui è che i trattamenti sono ben tollerati dal paziente, e poiché con i farmaci questo non è sempre il caso, in generale cerco di ridurre al minimo l’uso di farmaci laddove possibile nei pazienti con sindrome di PoTS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *