Rapporti di solvibilità vs. rapporti di liquidità: Qual è la differenza'?

Coefficienti di solvibilità vs. Coefficienti di liquidità: Una panoramica

Solvibilità e liquidità sono entrambi termini che si riferiscono allo stato di salute finanziaria di un’impresa, ma con alcune differenze notevoli. La solvibilità si riferisce alla capacità di un’impresa di rispettare i suoi impegni finanziari a lungo termine. Liquidità si riferisce alla capacità di un’impresa di pagare obblighi a breve termine-il termine si riferisce anche alla capacità di una società di vendere beni rapidamente per raccogliere denaro.,

1:24

6 di Base di Indici Finanziari E di Ciò che Essi Rivelano

Takeaway Chiave

  • Solvibilità e la liquidità sono altrettanto importanti per un’azienda salute finanziaria.
  • Solvibilità e liquidità sono entrambi termini che si riferiscono allo stato di salute finanziaria di un’impresa, ma con alcune differenze notevoli.
  • La liquidità si riferisce sia alla capacità di un’impresa di pagare obblighi a breve termine sia alla capacità di un’azienda di vendere rapidamente beni per raccogliere denaro.,
  • Solvibilità si riferisce alla capacità di un’azienda di soddisfare obblighi a lungo termine.

Rapporti di liquidità

Una società con liquidità adeguata avrà abbastanza denaro a disposizione per pagare le bollette. Ecco alcuni dei rapporti di liquidità più popolari.

Current Ratio

Current ratio = Current assets/Current passivities

Il current ratio misura la capacità di un’azienda di ripagare le proprie passività correnti (pagabili entro un anno) con le proprie attività correnti come cassa, crediti e scorte., Maggiore è il rapporto, migliore è la posizione di liquidità della società.

Quick Ratio

Quick ratio = (attivo circolante – Rimanenze) / passività Correnti

O

Quick ratio = (disponibilità liquide + titoli + crediti) / Passività correnti

quick ratio misura la capacità dell’azienda di soddisfare le sue obbligazioni a breve termine con la sua attività più liquide e, pertanto, esclude rimanenze dalle sue correnti. È anche noto come ” rapporto acido-test.,”

Days Sales Outstanding (DSO)

Days sales outstanding (DSO) = (Accounts receivable/Total credit sales) x Numero di giorni nelle vendite

DSO si riferisce al numero medio di giorni necessari a un’azienda per riscuotere il pagamento dopo aver effettuato una vendita. Un DSO più alto significa che una società sta impiegando troppo tempo per riscuotere il pagamento e sta legando il capitale in crediti. I DSO sono generalmente calcolati trimestralmente o annualmente.,

Rapporti di solvibilità

Una società solvente è quella che possiede più di quanto deve; in altre parole, ha un patrimonio netto positivo e un carico di debito gestibile. Ecco alcuni dei rapporti di solvibilità più popolari.

Debt-to-Equity (D/E)

Debt to equity = Total debt/Total equity

Questo rapporto indica il grado di leva finanziaria utilizzata dall’azienda e comprende sia il debito a breve che a lungo termine., Un aumento del rapporto debito-capitale implica maggiori spese per interessi, e al di là di un certo punto, può influenzare il rating di credito di una società, il che rende più costoso per aumentare più debito.

Debt-to-Assets

Debt to assets = Total debt/Total assets

Un’altra misura di leva finanziaria, questo rapporto quantifica la percentuale delle attività di una società che sono state finanziate con debito (a breve e lungo termine). Un rapporto più elevato indica un maggiore grado di leva finanziaria e, di conseguenza, il rischio finanziario.,

Interest Coverage Ratio

Interest coverage ratio = Risultato operativo (o EBIT)/Interessi passivi

Questo rapporto misura la capacità della società di far fronte agli interessi passivi sul proprio debito, che è equivalente ai suoi utili prima degli interessi e delle imposte (EBIT). Più alto è il rapporto, migliore è la capacità dell’azienda di coprire i suoi interessi passivi.

Considerazioni speciali

Ci sono punti chiave che dovrebbero essere considerati quando si utilizzano i rapporti di solvibilità e liquidità., Ciò include l’utilizzo di entrambi gli insiemi di rapporti-liquidità e solvibilità-per ottenere il quadro completo della salute finanziaria di un’azienda, poiché fare questa valutazione sulla base di un solo insieme di rapporti può fornire una rappresentazione fuorviante delle sue finanze.

Inoltre, è necessario confrontare le mele con le mele. Questi rapporti variano ampiamente da industria a industria, per garantire che si sta confrontando le mele alle mele. Un confronto dei rapporti finanziari per due o più società sarebbe significativo solo se operano nello stesso settore.,

Infine, è necessario valutare le tendenze. Analizzando l’andamento di questi rapporti nel tempo vi permetterà di vedere se la posizione della società è in miglioramento o deterioramento. Prestare particolare attenzione ai valori anomali negativi per verificare se sono il risultato di un evento una tantum o indicano un peggioramento dei fondamentali dell’azienda.

La solvibilità e la liquidità sono ugualmente importanti e le aziende sane sono sia solvibili che in possesso di liquidità adeguata., Un certo numero di indici di liquidità e di solvibilità sono utilizzati per misurare la salute finanziaria di un’azienda, i più comuni dei quali sono discussi di seguito.

Rapporti di solvibilità vs. rapporti di liquidità: Esempio

Usiamo un paio di questi rapporti di liquidità e solvibilità per dimostrare la loro efficacia nel valutare la condizione finanziaria di un’azienda.

Considera due società, Liquids Inc. e solventi Co., con le seguenti attività e passività sui loro bilanci (cifre in milioni di dollari)., Assumiamo che entrambe le aziende operino nello stesso settore manifatturiero, cioè colle e solventi industriali.

stato Patrimoniale (in milioni di dollari)

Liquidi Inc.

Solventi Co.,>

Current liabilities* (d)

Long-term debt (e)

Total liabilities (d + e)

Shareholders’ equity

*In our example, we assume that “current liabilities” only consist of accounts payable and other liabilities, with no short-term debt., Poiché si presume che entrambe le società abbiano solo debito a lungo termine, questo è l’unico debito incluso nei coefficienti di solvibilità indicati di seguito. Se avessero un debito a breve termine (che si presenterebbe nelle passività correnti), questo sarebbe aggiunto al debito a lungo termine quando si calcolano i coefficienti di solvibilità.

Liquidi Inc.

Rapporto corrente = $30 / $10 = 3.0

Rapporto rapido = ($30 – $10) / $10 = 2.0

Debito / patrimonio netto = $50 / $15 = 3.33

Debito verso attività = $50 / $75 = 0.67

Solventi Co.

Rapporto corrente = $10 / $25 = 0.,40

Quick ratio = ($10 – $5) / $25 = 0.20

di Debito netto e patrimonio netto = $10 / $40 = 0.25

Debiti per attività = $10 / $75 = 0.13

Possiamo trarre alcune conclusioni circa la situazione finanziaria di queste due società da questi rapporti.

Liquids Inc. ha un alto grado di liquidità. In base al suo rapporto corrente, ha $3 di attività correnti per ogni dollaro di passività correnti., Il suo rapporto rapido indica una liquidità adeguata anche dopo aver escluso le scorte, con assets 2 in attività che possono essere convertite rapidamente in contanti per ogni dollaro di passività correnti. Tuttavia, la leva finanziaria basata sui suoi indici di solvibilità appare piuttosto elevata.

Il debito supera il patrimonio netto di oltre tre volte, mentre due terzi delle attività sono state finanziate dal debito. Si noti inoltre che quasi la metà delle attività non correnti è costituita da attività immateriali (come avviamento e brevetti). Di conseguenza, il rapporto tra debito e attività materiali—calcolato come ($50 / $55)—è 0.,91, il che significa che oltre il 90 per cento delle attività materiali (impianti e attrezzature, scorte, ecc.) sono stati finanziati mediante prestiti. Per riassumere, Liquids Inc. ha una posizione di liquidità comoda, ma ha un grado pericolosamente alto di leva.

Solventi Co. è in una posizione diversa. L’attuale rapporto della società di 0,4 indica un grado inadeguato di liquidità con solo 40 centesimi di attività correnti disponibili per coprire ogni $1 di passività correnti., Il rapporto rapido suggerisce una posizione di liquidità ancora più disastrosa, con solo 20 centesimi di attività liquide per ogni liabilities 1 di passività correnti. Ma la leva finanziaria sembra essere a livelli confortevoli, con il debito a solo il 25 per cento del patrimonio netto e solo il 13% delle attività finanziate dal debito.

Ancora meglio, la base patrimoniale della società è costituita interamente da attività materiali, il che significa che Solvents Co.il rapporto tra debito e attività materiali è di circa un settimo quello di Liquids Inc. (circa il 13% contro il 91%). Nel complesso, Solventi Co., è in una situazione di liquidità pericolosa, ma ha una posizione debitoria comoda.

Una crisi di liquidità può sorgere anche in aziende sane se sorgono circostanze che rendono difficile per loro soddisfare obblighi a breve termine come il rimborso dei loro prestiti e il pagamento dei loro dipendenti.

Il miglior esempio di una catastrofe di liquidità di così vasta portata nella memoria recente è la crisi del credito globale del 2007-09., Commercial paper-debito a breve termine che viene emesso da grandi aziende per finanziare attività correnti e pagare le passività correnti—ha svolto un ruolo centrale in questa crisi finanziaria.

Un congelamento quasi totale nel mercato della carta commerciale statunitense da trillion 2 trilioni ha reso estremamente difficile anche per le aziende più solvibili raccogliere fondi a breve termine in quel momento e ha accelerato la scomparsa di società giganti come Lehman Brothers e General Motors (GM).,

Ma a meno che il sistema finanziario non sia in crisi creditizia, una crisi di liquidità specifica dell’azienda può essere risolta relativamente facilmente con un’iniezione di liquidità, purché l’azienda sia solvibile. Questo perché la società può impegnare alcune attività se necessario per raccogliere denaro per superare la stretta di liquidità. Questa rotta potrebbe non essere disponibile per una società tecnicamente insolvente poiché una crisi di liquidità aggraverebbe la sua situazione finanziaria e la costringerebbe al fallimento.,

L’insolvenza, tuttavia, indica un problema di fondo più grave che generalmente richiede più tempo per risolversi e potrebbe richiedere importanti cambiamenti e una radicale ristrutturazione delle attività di un’azienda. La gestione di un’azienda di fronte a un’insolvenza dovrà prendere decisioni difficili per ridurre il debito, come la chiusura di impianti, la vendita di beni e il licenziamento dei dipendenti.

Tornando all’esempio precedente, sebbene Solventi Co. ha una crisi di cassa incombente, il suo basso grado di leva dà notevole “spazio di manovra.,”Un’opzione disponibile è quella di aprire una linea di credito garantita utilizzando alcune delle sue attività non correnti come garanzia, dando così accesso al contante pronto per superare l’emissione di liquidità. Liquidi Inc., pur non affrontando un problema imminente, potrebbe presto trovarsi ostacolato dal suo carico di debito enorme, e può avere bisogno di prendere misure per ridurre il debito appena possibile.,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *