Shooting UK (Italiano)

Molti tiratori di fucile in realtà non capiscono la differenza tra i piani focali ed è un aspetto di cannocchiali da fucile che è spesso fonte di confusione per molti.

Fondamentalmente, la differenza tra un primo e un secondo piano focale è dove il reticolo è posizionato all’interno del cannocchiale. Questo influenza l’immagine vista a diversi ingrandimenti.

Se si scatta a intervalli variabili, gli ambiti del primo piano focale sono estremamente utili., Questo perché gli stadi rimangono nello stesso posto sul bersaglio quando si cambia ingrandimento. Con un secondo mirino sul piano focale, solo i cross-hair rimangono nella stessa posizione.

Negli ambiti a potenza fissa l’immagine non è influenzata dal punto in cui è posizionato il reticolo.

First focal plane scopes

I produttori europei di scope tendono a preferire first focal plane scopes, che hanno i loro reticoli situati al centro del tubo di scope, cioè al di sotto delle torrette di elevazione. Quando l’ingrandimento cambia, il reticolo aumenta di dimensioni.,

Il reticolo coprirà più della tua cava man mano che aumenti l’ingrandimento; questo non ha alcuna implicazione reale se stai sparando a una gamma coerente. Tuttavia, se si scattano a intervalli più lunghi e si utilizzano punti di mira extra sul reticolo per compensare la caduta della traiettoria, avere un primo obiettivo sul piano focale può fare una vera differenza per le riprese.,

Con il primo piano focale ambiti, come questo 3-12x50mm Schmidt & Bender, i punti di impatto rimangono le stesse a qualsiasi ingrandimento

Primo piano focale ambiti hanno un vantaggio, perché sempre di mantenere lo stesso rapporto tra il reticolo posizione e la posizione di destinazione, indipendentemente dalla zoomare tra ingrandimenti.,

Ciò significa che su un reticolo con linee di stadio (al contrario di semplici cross – hair) ogni linea rimane in una relazione perfetta con il bersaglio, rendendo così più facile regolare la traiettoria su gamme più lunghe.

Tuttavia, c’è uno svantaggio in questo: con un ambito di potenza variabile il reticolo aumenterà di dimensioni in modo che al massimo ingrandimento, il reticolo potrebbe essere troppo spesso e coprire completamente un bersaglio più piccolo come un coniglio o un corvo.,

Secondo piano focale scopes

Qui il reticolo è posizionato sul oculare fine della portata, e rimane lo stesso a qualsiasi ingrandimento. Pertanto, solo i cross-hair centrali rimangono nella stessa relazione con il bersaglio mentre l’ingrandimento cambia. Ciò significa che devi memorizzare o annotare la compensazione per la traiettoria di un proiettile per ogni impostazione di ingrandimento, il che è noioso. tuttavia, il reticolo non si allarga e copre troppo di ciò a cui stai sparando.,

Con il secondo piano focale ambiti è necessario imparare (o scritto) la traiettoria distanza a diversi ingrandimenti

Le differenze tra il primo e il secondo piani focali

Se si sta utilizzando un primo piano focale, ambito di applicazione, si può semplicemente utilizzare gli stadi, sul proprio campo di applicazione a compensare (come si conosce la traiettoria del colpo a diverse ranges0.

Per un secondo ambito del piano focale sono necessarie ulteriori informazioni., È necessario conoscere la compensazione per la caduta del proiettile, ma se si desidera utilizzare lo stadio per compensare la traiettoria, è necessario sapere quale stadio utilizzare per quale impostazione di ingrandimento. È possibile scrivere questo su una nota e collegarlo al vostro magazzino, ma quando sei sotto pressione è fin troppo facile fare un errore. Con una portata a potenza fissa, questo non è un problema e tutto ciò di cui hai bisogno è un grafico di traiettoria.,

Quando si utilizza un first focal plane scope, la dimensione del reticolo aumenta man mano che si aumenta l’ingrandimento

Se si scattano a intervalli coerenti e abbastanza medi, c’è meno di un problema. Tuttavia, man mano che gli intervalli aumentano, la posizione del reticolo può avere un impatto diretto sul fatto che tu colpisca, manchi completamente o, peggio di tutto, ferisca un animale. Vale la pena ricordare che con una pistola coniglio (ad esempio, un .,22 rimfire) o un fucile ad aria compressa per uso parassita, c’è molto più di una curva alla traiettoria del proiettile, quindi il problema è esagerato.

Come con qualsiasi tiro con il fucile, assicuratevi di controllare il vostro ambito, munizioni e fucile, e prova sparare a varie gamme e poteri diversi al fine di diventare competente in qualsiasi gamma. Ciò significa anche che si ha familiarità con le impostazioni sul campo di applicazione. Ci vuole solo una mattina di tiro a bersagli per praticare le diverse combinazioni e le impostazioni con il fucile e la portata, ma ne vale la pena per ottenere coerenza e colpi umani.,

Come compensare la caduta di proiettili quando si utilizza un cannocchiale

Con entrambi i tipi di cannocchiale, se un roebuck è apparso a 75 metri durante una corsa e il tuo fucile è azzerato a 100 metri, non c’è nessun problema. La differenza è davvero notata se, per esempio, un cervo doveva apparire sulla collina a 200 metri e dovevi cambiare il tuo ingrandimento da una potenza 4x woodland a una potenza 10x.

Ti spiego: il tuo fucile è azzerato a 100 metri e stai usando un proiettile da 150 gr .308. A 200 metri il proiettile sarà di circa 3,5 in inferiore al tuo punto di mira., Se si utilizza un primo obiettivo del piano focale a 4x di potenza e quindi passare a 10x di potenza per il tiro, è possibile utilizzare uno stadio sotto la traversa centrale per compensare la caduta del proiettile. Questo perché, indipendentemente dalla potenza, se sai che il secondo stadio è perfetto per la traiettoria di 200 yard, puoi usarlo per mirare.,

ulteriori stadi per il reticolo certamente aiuta compensare la caduta dei proiettili, ma il rapporto tra il target e il reticolo cambierà dipende se il tuo scopo è un primo o secondo piano focale

Tuttavia, se si dispone di un secondo piano focale ambito, il calcolo è più complicato — come l’ingrandimento è maggiore, il reticolo rimane la stessa dimensione, ma il rapporto tra esso e il cervo modifiche. Pertanto, lo stesso stadio verso il basso per uno zero di 200 yard cambia all’aumentare dell’ingrandimento.,

Con un ingrandimento inferiore, il secondo stadio in un secondo obiettivo sul piano focale sarà sempre al di sotto del bersaglio, quindi il proiettile colpirà anche in basso sul bersaglio, e man mano che aumenti l’ingrandimento, lo stadio al centro del bersaglio diminuisce di dimensioni. Ciò significa che lo stadio che funziona per il tuo zero di 200 yard è ora una guida per compensare la caduta dei proiettili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *