Trattamenti per il disturbo della vescica natatoria dei pesci rossi

Le varietà di pesci rossi fantasia sono più inclini a disturbi della vescica natatoria

Calico Oranda con un disturbo della vescica natatoria

Il disturbo della vescica natatoria dei pesci rossi, , Questo potrebbe essere visto come:

  • Galleggiando in superficie, a volte galleggiando a testa in giù nei casi più gravi
  • Seduto sul fondo e lottando per salire
  • Nuotando su un lato
  • Nuotando testa in alto o testa in basso.

Alcune varietà fantasiose come le squame di perle sono state sviluppate a tal punto che i loro corpi assomigliano a palline da golf. Con una forma del corpo così sviluppata alcuni individui tendono a nuotare a testa in giù normalmente e questo non deve essere confuso con il pesce che ha un disturbo della vescica natatoria.

Controllare quando il pesce smette di nuotare., Non dovrebbe avere un problema di galleggiabilità come galleggiare verso l’alto o affondare. Dovrebbe essere in grado di rimanere statico in acqua senza movimenti eccessivi delle pinne.

Al momento dell’acquisto di pesci giovani con corpi rotondi seleziono individui che non nuotano a testa in giù perché man mano che questi pesci invecchiano il loro nuoto diventa spesso molto faticoso e sembrano più inclini a nuotare malattie della vescica.

La vescica natatoria Regola la galleggiabilità e l’equilibrio

La vescica natatoria (o vesciche come ce ne sono due) sono organi pieni d’aria che vengono utilizzati per regolare la galleggiabilità e l’equilibrio.,

La vescica natatoria posteriore più grande ha un’apertura direttamente nell’intestino. Questo è usato dal pesce per gonfiare o sgonfiare leggermente la vescica natatoria a seconda della sua galleggiabilità. Questo è il motivo per cui dopo un pasto pesante pesci rossi spesso andare in superficie e prendere un sorso d’aria per gonfiare leggermente la vescica natatoria per mantenere vicino a zero galleggiabilità.

Piccole ossa nella parte posteriore del cranio sono attaccate alla vescica d’aria anteriore e vengono utilizzate per l’udito e l’equilibrio.

Le vesciche di nuotata sono normalmente lunghi organi a forma di salsiccia., Come la forma del corpo di alcune varietà di fantasia è diventato accorciato e più arrotondato, così hanno le loro vesciche di nuotata. Questo li ha resi più suscettibili ai disturbi.

Cause dei disturbi della vescica natatoria dei pesci rossi

  • Cibo di scarsa qualità. Il cibo che è stantio, di scarsa qualità o inadatto per i pesci rossi causerà gas nell’intestino. Se c’è abbastanza gas questo da solo farà perdere l’equilibrio al pesce. Spesso parte di questo gas troverà la sua strada nella vescica natatoria causando il pesce a diventare troppo vivace. Il pesce non può rilasciare il gas se è stitico.,
  • Sbalzi di temperatura improvvisi. I pesci rossi di corpo rotondo sono particolarmente sensibili ai brividi.
  • Infezione. Un attacco batterico della vescica natatoria può causare perdita di equilibrio o galleggiabilità.
  • Condizioni dell’acqua. È stato suggerito che alti livelli di nitrati nell’acqua possono influenzare la vescica natatoria.
  • Deglutizione dell’aria. Alcuni acquariofili alimentano solo pellet affondanti ai loro pesci rossi nella convinzione che il cibo galleggiante faccia ingoiare l’aria ai pesci rossi. Alcuni pesci sono predisposti a deglutire l’aria, ma non ho trovato che sia un grosso problema.
  • Vecchiaia/genetica., Con l’età delle varietà fantasiose, i problemi della vescica natatoria diventano più comuni. Osservare come un pesce nuota è importante quando si sceglie il pesce per l’allevamento o quando si abbatte la covata.

Trattamento del disturbo della vescica natatoria

Se il trattamento non è iniziato subito dopo che un pesce è visto in difficoltà, può portare a uno squilibrio permanente.

I pesci che galleggiano in superficie svilupperanno presto arrossamento sulla pancia o sulla zona dorsale dove la pelle è esposta all’aria per qualsiasi periodo di tempo.,

Fase 1

I disturbi della vescica natatoria non sono contagiosi, ma un pesce affetto deve essere trasferito in una infermeria per somministrare i trattamenti. È inoltre necessario osservare quali rifiuti il pesce sta passando, che non può essere facilmente visto in un acquario piantato o uno con ghiaia sul fondo.

L’acqua nell’infermeria deve essere acqua fresca invecchiata, non acqua dell’acquario o dello stagno in quanto ciò potrebbe aver causato il problema.

Passo 2

Aggiungere due cucchiaini di sale non iodato e la stessa quantità di sali di Epsom per gallone all’acqua.,

Fase 3

Non alimentare il pesce per i prossimi 2-3 giorni o più. Attendere fino a quando si può vedere la prova che il pesce sta passando rifiuti, o ha riacquistato il suo equilibrio. Se il pesce produce escrementi che pende dal poro anale per un certo periodo di tempo e può esserecolore chiaro o avere bolle di gas intervallate in esso, questo è un sicuro segno di indigestione/stitichezza.

Passo 4

Se la temperatura dell’acqua è molto fredda, sub 55oF (13oC), riscaldare l’acqua gradualmente per diversi giorni da 15oF (8oC).
Obiettivo per una temperatura intorno 68oF (20oC) o superiore.,

Se questo trattamento risolve il problema dopo un giorno o due, dai da mangiare una piccola quantità di cibo vivo al pesce. Includere alcuni alimenti verdi come i piselli cotti e sgusciati che sono stati schiacciati. Assicurati che questo passi attraverso il pesce prima di nutrirlo ulteriormente.

Aumentare lentamente la quantità di cibo, alimentando solo cibo vivo e piselli verdi per almeno una settimana prima di introdurre il pesce nel suo acquario o stagno. Prima prova il pH dell’acqua e i livelli di nitrati e controlla il cibo che stai usando. In caso di dubbio sulla sua freschezza buttalo fuori altrimenti la condizione tornerà rapidamente.,

Se il pesce non migliora dopo alcuni giorni, sarà necessario un trattamento diverso a seconda di ciò che si è verificato nei primi giorni.

Se il pesce ha superato i rifiuti, il problema potrebbe essere batterico o le vesciche sono state danneggiate in modo permanente.

Trattare il pesce con un trattamento antibatterico come Seachem KanaPlex Fungine & Batterica Malattia di Pesce farmaco. Se questo non cura il problema dopo alcuni giorni, la circostanza può essere permanente.,

Se il pesce non ha superato alcun rifiuto, non dargli da mangiare per altri 2 giorni, quindi cerca di farlo mangiare piselli o altra materia vegetale. Non dargli da mangiare altri alimenti fino a quando non ha superato ciò che è nell’intestino perché ormai questo cibo fermenterà e produrrà gas.

Quando tutti i trattamenti falliscono

Nonostante i tuoi migliori sforzi, non avrai sempre successo nel trattare il tuo pesce rosso.

Se il pesce sta galleggiando verso l’alto e sta avendo difficoltà a nuotare normalmente, questo di solito è causato da una cattiva alimentazione., Alcuni giorni senza cibo e un cambiamento nella dieta di solito rimediano alla situazione.

Se il tuo pesce manca di galleggiabilità e affonda sul fondo, questo è più serio.

Le vesciche del pesce sono state danneggiate da qualcosa e il trattamento di solito ha meno successo.

Black Moor con un disturbo permanente della vescica natatoria

Se trovi che il pesce non risponde ai trattamenti dopo diverse settimane, puoi presumere che la condizione sia permanente.,

Un pesce che continua a galleggiare in superficie inizierà a sviluppare arrossamenti sulle aree esposte all’aria quando il pesce riposa.

A seconda della gravità, il trattamento in corso comporta l’aggiunta di quattro cucchiaini di sale non iodato per gallone e due cucchiaini di Stress Coat® per 10 galloni all’acqua.

Questo aiuterà a proteggere la pelle dalle infezioni.

L’alimentazione è un problema con un galleggiante. Se il pesce è in grado di nuotare in posizione verticale periodicamente, può essere nutrito con cibi vivi che nuotano nella colonna d’acqua come la dafnia.,

Alimentare alimenti che galleggiano come affondando alimenti sarà troppo difficile per i pesci a nuotare verso il basso per, soprattutto se l’acquario è alto.

Se il pesce rimbalza come un sughero rendendo impossibile l’alimentazione, l’alimentazione manuale è l’unica opzione. Il metodo più semplice è quello di alimentare un alimento gel come Repashy Soilent Green.

Un pesce che affonda sul fondo ha maggiori possibilità di sopravvivenza.

Nel tempo il peso del pesce tende a schiacciare la zona del ventre morbido, e le pinne ventrali possono essere indossati lontano da costante sfregamento contro il fondo come si può vedere nell’immagine sopra.,

È meglio non avere ghiaia nell’acquario in modo che il pesce possa scivolare più facilmente sul fondo, trovare cibo ed evitare arrossamenti che si sviluppano sulla zona ventrale.

Questi pesci spesso fanno viaggi in superficie nel tentativo di ri-gonfiare la loro vescica d’aria in modo da mantenere il livello dell’acqua a non più di 12 pollici (300mm) di profondità.

Il trattamento in corso è lo stesso, ma il sale può essere ridotto a due cucchiaini da tè per gallone. Aumentare il livello di sale se il rossore si sviluppa sulle pinne o sulla zona del ventre.

Nutrire un pesce che affonda è più facile. Il cibo deve affondare., Gli alimenti vivi che affondano sul fondo come i vermi tubifex sono l’ideale. Repashy Soilent Green gel food affonda e non si dissolve rapidamente come fanno la maggior parte degli alimenti a pellet.

Una volta che un pesce ha avuto un disturbo della vescica natatoria diventa più suscettibile al reclamo.

È vitale che il cibo vivo formi una grande parte della dieta delle varietà fantasiose perché le cause più comuni di questo disturbo sono il cibo di scarsa qualità e la mancanza di cibo vivo.,

Top di pesci Rossi Vescica natatoria Disturbo della pagina

  1. Home
  2. Goldfish Malattie
  3. Comune pesce rosso Malattie
  4. Goldfish Vescica natatoria, Trattamenti per il Disturbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *